energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

San Casciano legge “Lettera a una professoressa” Notizie dalla toscana

San Casciano  – Un’intera serata dedicata al parroco di Barbiana a cinquant’anni dalla sua morte con letture, spettacoli, presentazioni di libri nella cittadella della cultura sancascianese. Don Lorenzo Milani rivive nelle letture dei contradaioli, nelle musiche eseguite dalla banda Oreste Carlini, nelle carezze letterarie del nuovo libro di Valeria Milani Comparetti e Francesco Fusi. Dagli spazi della biblioteca al palcoscenico del Teatro Niccolini passando per l’area entro le mura. La comunità di San Casciano si raccoglie intorno ad un anniversario speciale per ricordare il valore umano, religioso e culturale della figura e dell’operato di Don Milani nel mondo della scuola e nel tessuto sociale.

L’iniziativa, prevista lunedì 26 giugno dalle ore 18, inaugura il Festival internazionale di Teatro Azione “Utopia”, giunto quest’anno alla quattordicesima edizione. Quattro giorni, dal 26 al 29 giugno, di spettacoli e performances incentrati sui linguaggi e sulle modalità espressive del teatro azione, organizzati e curati da Laboratorio Amaltea.

Ad illustrare il programma della serata “50 anni Don Lorenzo”, ideata da Stefano De Martin, l’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Chiara Molducci. “Iniziamo la nostra maratona culturale – spiega – per rievocare la grandezza di Don Milani nella sala delle conferenze di via Roma dove, insieme a Don Santoro e agli autori, sarà presentato il libro “Don Milani e suo padre. Carezzarsi con le parole” di Valeria Milani Comparetti e Francesco Fusi”. La serata propone alle ore 21.15 l’evento “Lettera a una professoressa”. “I contradaioli – aggiunge l’assessore – si cimenteranno in una lettura collettiva con musiche della Scuola Fortunato Fontanelli del Corpo musicale Oreste Carlini.

Ci sarà un momento in cui elaboreremo una scrittura collettiva lungo le mura”. L’iniziativa si conclude con lo spettacolo in programma alle ore 23 al Teatro Niccolini, in compagnia di Dimitri Frosali che leggerà alcuni brani tratti dalla nuova produzione Arca Azzurra Teatro/Elsinor/Teatro Metastasio/Fondazione Istituto Dramma popolare di San Miniato “Vangelo secondo Lorenzo”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »