energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

San Francesco, o del puro amore Spettacoli

Tutti a Lucca, oggi 19 luglio 2013, dove iniziano i festeggiamenti per la riapertura del magnifico complesso conventuale di San Francesco, dopo lo spettacolare restauro dovuto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Stasera alle 21.30, a far risuonare la sua voce nella splendida chiesa di San Francesco, sarà Giancarlo Giannini, attore, doppiatore e regista di fama mondiale. Nella serata “San Francesco o del puro amore” l’uomo che ha prestato la propria voce ad attori come Al Pacino, Jack Nicholson e il Dustin Hoffman del Maratoneta (solo per citare alcune delle sue più memorabile prove come doppiatore), l’indimenticato Pasqualino sette bellezze, protagonista del capolavoro di Lina Wertmϋller, traccerà un profilo della vita e dell’operato del Santo di Assisi attraverso la lettura e l’interpretazione di passi scelti, dagli Ammonimenti ai Fioretti, sino allo splendido Cantico delle creature.

Sul palco insieme a lui, lo storico Franco Cardini, professore emerito dell’Istituto di Scienze Umane di Firenze, dove ha insegnato Storia medievale sino allo scorso anno, oggi Directeur des Recherches dell'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e Fellow della Harvard University. Autore di numerosi saggi e romanzi storici, Cardini ha dedicato a San Francesco un’imprescindibile biografia, una narrazione che si distingue dalle precedenti perché racconta la storia del santo spogliandola di tutte le leggende e i miti che da sempre la circondano. Così scopriremo la storia di un giovane che decise di rinunciare a tutto per vivere il più fedelmente possibile la Parola del Vangelo. Il suo scopo non era di convertire, ma dimostrare con i fatti che l'insegnamento di Gesù è qualcosa che si può vivere concretamente. Attraverso la sua esperienza di reietto della società, di ammalato ed emarginato anche dai suoi seguaci, Francesco giunge alla comprensione della perfetta letizia. Una storia intensa, che rivivrà nella chiesa a lui dedicata.ci regaleranno un ritratto assolutamente inedito del ‘poverello di Assisi’, accompagnati da Mario Ancillotti al flauto e Alessia Luise all’arpa.

Condurrà la serata la poetessa Alba Donati, lucchese di nascita, che ha appena dato alle stampe il libro “Idillio con cagnolino”, edito da Fazi e già vincitore del premio Ninfa Galatea. Sarà lei, poetessa, a mettere in rilievo come sia stata proprio la poesia l’aspetto più rivoluzionario della predicazione e degli scritti di San Francesco, ricomponendo in un’unica tessitura la sacralità e il misticismo degli scritti francescani affidati alla lettura di Giannini, e la laicità del racconto di Cardini.

Ad accompagnare la serata, infine, le note di Mario Ancillotti al flauto e Alessia Luise all’arpa. L'arpa duetterà con il flauto nelle sonate di Bach e Nino Rota e nella fantasia di Fauré. Quindi, finalmente, i due strumenti si esibiranno insieme per Fratello sole, sorella luna, il pezzo più noto della colonna sonora di Riz Ortolani per il film omonimo di Franco Zeffirelli.

Per questo spettacolo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha messo a disposizione della cittadinanza 300 posti a ingresso gratuito.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »