energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

San Giovanni Valdarno si rilancia Cultura

Ecco un’amministrazione  pubblica che mantiene le promesse:  oggi, sabato14 e domenica 15 aprile al Cantiere di Cultura Contemporanea Stazione _Ceramica a San Giovanni Valdarno, inizia l’attività culturale programmata pochi mesi fa. Per due giorni  negli spazi dell’ ex ceramica in Via Mannozzi, viene proposta una rassegna di cultura contemporanea dal titolo  Urlo!, un omaggio ad uno dei testi basilari della beat generation, che si svilupperà tra la memoria e il futuro dell' avanguardia. Fausto Forte, coordinatore della manifestazione torna a parlarci dell’impegno preso: “Dopo 15 anni di abbandono e degrado si aprono al pubblico, alla città e al territorio gli spazi dell’ex-ceramica di via Mannozzi, come avevamo promesso a gennaio. In queste due giornate ci sarà una rassega che propone conversazioni pubbliche sul tema degli spazi per la contemporaneità, cui partecipano esperti di architettura come Marco Brizzi, designer come Lapo Binazzi e artisti come Patrizio Travagli; attività intese a coinvolgere direttamente  nel processo artistico  gli abitanti dell’aria interessata e del pubblico con il  progetto L’arte del sedere, una sedia per  Stazione Ceramica, curato da un collettivo di artisti del territorio, che sono Sergio Traquandi, Biffe, Rendel Simonti, Norbert Breitenstein, M.Cristina Fineschi Andrea Rauch, Janet Mullarney e Gianluca Maver ; lo spettacolo di reading e musiche dal vivo dei Martinicca Boison e Pierfrancesco Bigazzi con un progetto su BORIS VIAN, uno degli artisti più eclettici del '900; i concerti dal vivo di Barac&Burattini e P.G. e gli Usa e getta,  la performance teatrale Due Sorelle Ortensia&Anemone.  E non è finita qui: abbiamo incluso Dj set, esposizioni fotografiche,  proiezioni di video arte e di repertori della memoria delle avanguardie artistiche del territorio. Infine una nuova edizione della singolare mostra d’arte contemporanea denominata ‘Mangiarte’, nella quale oltre 27 artisti di diverse generazioni, produrranno opere create con materiali commestibili, che saranno offerte al pubblico. L’iniziativa, inserita nel programma della rassegna Urlo! potrà essere seguita in tutto il suo svolgimento: dalla creazione ed esposizione delle opere fino alla loro degustazione”. Proprio così: il pubblico, alla fine, potrà mangiare le opere d’ arte esposte. La mostra è a tema libero, gli artisti lavoreranno negli spazi di Stazione Ceramica.  Intanto a Casa Masaccio si inaugura in giornata la mostra monografica On being, di Francesca Es (nella foto una installazione). L’evento inaugurale sarà caratterizzato anche da una performance live, la sonorizzazione del video Marie88 di Schnitt. A San Giovanni la cultura non dorme: si andrà avanti a oltranza fino a mezzanotte di domenica .

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »