energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sangio, abbonati gratis al Fedini nel derby di Coppa Sport

Una bella e sportiva iniziativa della SanGiovanniValdarno, che, sensibile verso i tifosi e visti i tempi cupi, decide di aprire le porte del Virgilio Fedini concedendo l'ingresso gratuito agli abbonati nel Gran Derby del Valdarno, in Coppa Italia di Eccellenza, per il ritorno con la Gialloblu Figline di mercoledi 18 settembre prossimo alle 15,30, salvo variazioni di orario. Motivo, la gara d'esordio in campionato con la Sinalunghese che sarà a porte chiuse per tutti, sia sportivi locali, compensati col gradito regalo a chi sottoscriverà l'abbonamento stagionale, che quelli senesi, per i fatti col Terracina della scorsa stagione. Ammessi solo addetti ai lavori con accordo Comitato Regionale come osservatori e stampa accreditata. Chi ci rimette di più, i sostenitori ospiti rossoblu che, pur non avendone colpa, devono, obtorto collo, subire torti altrui. Intanto chiude alla grande la squadra di Mister Stefano Calderini, la nutrita serie di amichevoli, rimandando battuta la Sansovino di Promozione col risultato all'inglese, con una larga superiorità in campo e due reti per tempo, con apertura di Vincenzo Petriccione, il nuovo beniamino del Marzocco, che, Quota '94 ha avuto la piena fiducia del trainer di Montespertoli e lui ricambia segnando a raffica e chiusura di un altro baby, l'ex Bucinese, Mattia Alberto Righeschi. Fra l'altro, senza i senatori De Gori, Mugelli e Romanelli e con una traversa di Caldarelli e tante splendide parate del portiere della Valdichiana Aretina, è stata una buona Sangio che fa già sognare senza contare che la società pare propensa a tornare sulo mercato per un portiere, un difensore ed un centrocampista.

Bene anche, nella solita copertina del girone B dell'Eccellenza Toscana, l'Albinia, neo arrivata nel raggruppamento di terra dopo tante tornate sul Tirreno e che vince un Triangolare con formazioni della zona, vincendo entrambi gli incontri senza subire marcature con l'1-0 sulla Caldana ed il secco 2-0 sull'Alta Maremma in gare di 45'.

Fa ancora meglio il Porta Romana, vincendo analoga manifestazione senza segnare nei tests di un tempo con due 0-0 con Audace Legnaia e Signa e mettendo sotto i valdarnesi inferiori solo dopo la canonica serie di calci di rigore. Fiorentini impegnati, giovedi 29 agosto alle 21 a Montevarchi, nell'altro settore dell'Arno, coi rossoblu locali di Antonio Arcadio che militano in Prima Categoria, allo storico Brilli Peri. Sugli scudi anche il Calenzano che, battendo in altro simil torneo estivo che prevede anche l'Antella, nettamente col rotondo 3-0 la forte Audax Rufina, conquista l'accesso, sui 90', alla Finalissima proprio con i calcianti della frazione di Bagno a Ripoli. Infine, così e così la Sangimignanese che parte bene nel Triangolare di Cerreto Guido con la vittoria di misura (1-0) sui padroni di casa della Cerretese ma perde malamente (0-3) con la Larcianese, che si aggiudica lo scontro a 3 sui 45', parite in edizione Mignon, con lo 0-1 sui valdelsani empolesi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »