energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sangio show a Scandicci, Calderini respira Sport

La SanGiovanniValdarno che non t'aspetti. Dopo l'inopinato capitombolo interno col Sangimignano nel girone B dell'Eccellenza Toscana, per la prima di ritorno, la formazione del contestato Mister Stefano Calderini, che la dirigenza azzurra ha congelato fino al 5 gennaio 2014. Per il rientro nella competizione, con l'impegno del Carlo Angeletti di Sinalunga, dove ci sarà il bivio per la conferma del tecnico, già a Scandicci, dove c'è, pur in test amichevole con un undici di Serie D, la grande rivincita del trainer. E quella personale di Vincenzo Petriccione il cui innesto è fondamentale per un clamoroso successo esterno contro la compagine di Marco Brachi, che va a mille, nel girone E, dominato, almeno per ora, dalla Super Pistoiese. E' Pippo De Gori, tornato in gran spolvero, dopo 19' di gioco, con una splendida realizzazione, a portare, per la prima delle tre volte, in vantaggio la sua squadra. Per lo Scandicci si tratta di riprendersi dalla sorpresa e bisogna aspettare il 12' della ripresa per il pari di Jean Kouko su traversone di Bini, ex San Donato. Ma la Sangio non ci sta ed inizia la performance personale di Vincenzo Petriccione, per il momentaneo 1-2, poi, dopo qualche minuto, un altro ex, Pietro Chiarello riporta le cose a posto per i fiorentini col 2-2. Ma non è finita qui perché la prima punta centrale, Quota Latte '94, fa il bis, trascorsi solo alcuni primi, per il 2-3 finale. Una prima doppia confgerma è arrivata dal campo. Per il coach ed il Baby Bomber. Prima ancora della trasferta nella Valdelsa Senese.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »