energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Investimenti sanità, Careggi e Asl 5 di Pisa prime beneficiarie Cronaca, Innovazione

Parte il Piano di investimenti in Sanità della Regione Toscana, e parte con quasi 70milioni assegnati all’azienda ospedaliero-universitaria di Careggi e oltre 11milioni all’Asl 5 di Pisa (in tre anni). La cifra complessivamente a disposizione del Piano ammonta, per quanto riguarda le risorse messe a disposizione dalla Regione, a 650milioni di euro, che verranno assegnati in tre tranches nel triennio 2011/2013: 250milioni il primo anno, 200milioni il secondo e 200 il terzo anno. Le delibere approvate nell’ultima seduta di Giunta sono le prime 2 di altre 14 delibere che, entro la fine del 2011, assegneranno alle aziende toscane tutte le risorse stanziate dalla legge finanziaria (65/2010) per il triennio.
L’impegno complessivo del sistema sanitario prevede un impiego di risorse pari a 1200 milioni di euro, 650 regionali e quasi altrettanti fra risorse statali e aziendali. Le risorse saranno così ripartite: 826milioni per edilizia ospedaliera, 264milioni per attrezzature sanitarie e informatiche, 110 milioni per sviluppo dei presidi territoriali. L’impegno della Regione è aumentato di più del doppio di quanto stanziato in precedenza, e dovrebbe consentire di coprire totalmente i piani degli investimenti di tutte le aziende per il triennio 2011-2013.
Nel dettaglio, le delibere di assegnazione licenziate dalla giunta prevedono: per l’Azienda ospedaliero-universitaria di Careggi, 69milioni 880mila euro, ripartiti in tranches di 28milioni nel 2011, 13milioni e 400mila euro nel 2012, 27milioni e 600mila euro nel 2013.
Alla Asl5 di Pisa vengono assegnati 11milioni 050mila euro, ripartiti in 4milioni nel 2011, 4milioni nel 2012, 3milioni e 50mila euro nel 2013.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »