energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sapori su ruote, arriva a Firenze Streeat Foodtruck Festival Società

Firenze – Una tre giorni fiorentina dedicata al cibo di qualità su ruote: arriva Streeat Foodtruck Festival, il primo evento italiano interamente dedicato a questo settore dell’alimentare. Dal 10 al 12 aprile al parco delle Cascine posteggeranno 28 truck con specialità italiane e internazionali in un festival fra tradizione e innovazione gastronomica per tutti i gusti. La tre giorni è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio alla presenza, tra gli altri, dell’assessore allo Sviluppo economico e turismo Giovanni Bettarini, del direttore generale Barley Arts Claudio Trotta, del responsabile produzione Streeat Food Truck Festival Omar Bigi e di Alessandro Bellucci per Le Nozze di Figaro.

Ecco le specialità che si potranno gustare a Firenze: la farinata di ceci de ‘L’antica farinata’, gli hamburger e tartare di manzo di ‘Mente locale’, il fritto misto (pesce, olive e creme) di ‘La Frittoria’, il panino con polpettone e purè di ‘Mr Happy’, la mozzarella di bufala di ‘Scurriaccio’, le patate salentine al vin cotto de ‘La Credenza’, le olive all’ascolana e cremini di ‘Migliori olive all’ascolana’; l’apuccia salentina di ‘Salento in movimento’, gli arancini e i prodotti siciliani di ‘Lu’bar’, i primi piatti, waffle e nachos di ‘Agriturismo viaggiante’, gli hamburger di chianina di ‘La Toraia e Bbq Valdichiana’, lo gnocco fritto di ‘Mr Max’, la cucina vegana con farina di semi di canapa di ‘Gigetta cucinando su ruote’, la pasticceria napoletana di ‘Mignon’ eccellenze napoletane, la carne affumicata a legna per 8 ore di ‘Phil’s’, i fritti di ‘Ape scottadito’ (pesce, olive all’ascolana e arrosticini), i primi piatti lombardi di ‘Primo sapore’, il truck ‘Food family’ con trippa e porchetta, i gelati e i dolci da passeggio di ‘Eskimo’, la focaccia e mortadella di ‘Pizza & mortazza’, la cucina romagnola di Cinemadivino, le miasse (piadine di farina di mais) di ‘Farinel on the road’, i panini gourmet di ‘Basulon’, le specialità dolciarie torinesi di ‘Ape lembo bistrot’, gli hamburger cotti a bassa temperatura di ‘Ape tizer’, la pizza e i panini farciti di ‘Bello e buono’ e l’immancabile ‘Bar’ per bere una birra artigianale, soft drinks o cocktails, caffè e centrifughe.

La manifestazione sarà accompagnata dalla selezione musicale ad hoc a cura di D-Trot e A-Bellucci. Il cibo sarà protagonista assoluto anche grazie a una serie di eventi collaterali di musica, intrattenimento e dibattiti a tema: venerdì 10 aprile alle 18.30 tavola rotonda su ‘Acqua, cibo, cambiamenti climatici’ con Filippo Vannoni (presidente Publiacqua), Mauro Perini (presidente WRF), Giorgio Federici (Ordinario Dipartimento civile e ambientale-UNIFI), Bernardo Gozzini (direttore Consorzio Lamma), Anna Dalla Marta (Dipartimento di Scienze delle produzioni agroalimentari e dell’ambiente-UNIFI); sabato 11 aprile alle 18 sarà poi la volta di ‘Storia e tradizioni del cibo da strada, valori nutritivi e legami con il territorio’ a cura di Amelia La Malfa.

Con ActionAid, partner dell’edizione 2015 dello Streeat Foodtruck Festival, durante i tre giorni di Festival a Firenze si parlerà di “spreco e alimentazione”, mentre i bambini potranno partecipare ai laboratori previsti dal kit didattico “Io mangio tutto: no al cibo nella spazzatura”. Nel pomeriggio di sabato, il grande Gioco dell’oca a dimensione umana guiderà i più piccoli alla scoperta dei cibi “giusti”, ovvero alimenti di stagione, coltivati a filiera corta, in maniera sostenibile e biologica e nel rispetto dei diritti dei lavoratori. Attraverso questo strumento ActionAid intende sensibilizzare i bambini sul tema della corretta alimentazione e dello spreco alimentare nel mondo.
Streeat Foodtruck Festival è un evento organizzato da Barley Arts Promotion e da Buono-Food & Events. La tappa di Firenze vede la partecipazione locale de Le Nozze di Figaro quale co-organizzatore e co-produttore locale, con il patrocinio del Comune di Firenze e il sostegno di Publiacqua e Quadrifoglio.

In occasione dell’evento saranno in vigore alcuni provvedimenti di mobilità. Si inizia giovedì 9 aprile con i divieti di sosta e transito in piazzale Kennedy (su tutta l’area lato Arno eccetto quella tra il cordolo e la vasca) e piazzale delle Cascine (dal lato vasca su tutto il fronte compreso tra viale del Quercione e viale della Tinaia esclusi). Dalle 10 di venerdì 10 aprile scatteranno anche i divieti di transito e sosta in via del Quercione e viale della Tinaia; solo divieti di sosta invece su piazzale delle Cascine (lato Facoltà di Agraria nell’area di sosta compresa fra via delle Cascine, il numero civico 20 e la direttrice di collegamento tra viale degli Olmi e via dell’Aeronautica esclusi) e via delle Cascine (dal lato della Manifattura Tabacchi nel tratto compreso fra via Mercadante per una cinquantina di metri in direzione di piazzale delle Cascine). Nei giorni di svolgimento della manifestazione di aggiungeranno, in orario 11-24, ulteriori provvedimenti, ovvero: la passerella dell’Isolotto sarà percorribile solo dai pedoni; in via del Visarno (tratto compreso fra il Fosso Macinante e piazzale Jefferson) sarà istituito un senso unico in direzione di piazzale Jefferson; in via delle Cascine, nel tratto compreso fra via Paisiello e piazzale delle Cascine, scatterà un divieto di transito a tutti i veicoli in direzione di piazzale delle Cascine; divieto di transito anche in viale dell’Aeronautica (tratto piazzale delle Cascine-viale Pegaso), viale Pegaso (tratto viale dell’Aeronautica-via del Barco) e via del Barco (tratto via dei Vespucci-viale Pegaso) con deroga per i mezzi di soccorso e di polizia, frontisti e titolari di passi carrabili.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »