energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sblocco cantieri, Italia Nostra: “Vince un’economia di rapina, perde la città” Breaking news, Dibattito politico

Riceviamo e pubblichiamo da Italia Nostra:

“Con la sentenza del TAR Toscana sono soccombenti non Italia Nostra, ma le ragioni e i principi costituzionali della tutela di un centro storico di inestimabile valore culturale, riconosciuto come bene non solo dei fiorentini ma dell’Umanità.

Con la sentenza del TAR sono vincenti le ragioni del mercato, di un’economia di rapina e di rendita di posizione che guardano solo all’oggi, al contingente, agli interessi lauti di pochi.

Queste sono le prime valutazioni che come Presidenza della sezione fiorentina ci sentiamo di fare. Basta leggere gli articoli che hanno dato ampio e grande rilievo alle proteste e lamentele degli ordini professionali ormai solo e a nostro avviso ciecamente arroccati nella difesa di interessi di categoria, di immobiliaristi che, per loro natura, hanno come obbiettivo la rendita e la speculazione immobiliare, si è sempre parlato solo di soldi, di perdita di profitti, di posti di lavoro, di crisi di aziende in termini sempre generici e mai una vera giustificazione (le perdite presunte, appunto, sarebbero oscillate da 20 a 50 milioni!). Mai una parola o un vago riferimento alla tutela del centro storico di Firenze, che pare sentito solo come un impedimento ed un ostacolo e non un obbiettivo primario di civiltà.

A fronte di questa Santa Alleanza, così prontamente sostenuta sia dai media che dal Sindaco Nardella, Italia Nostra è un’associazione ambientalista che vive da oltre 60 anni solo sul volontariato degli associati e che ha come missione primaria la tutela e la salvaguardia del patrimonio culturale del nostro paese.

Proprio perché non abbiamo interessi economici da difendere ma solo un patrimonio che non riteniamo nostro ma dell’umanità e delle generazioni future, valuteremo con la dovuta attenzione la sentenza del TAR e vorremmo ricordare che nel nostro sistema giuridico è una sentenza di primo grado che presuppone anche la possibilità di appello ad un giudizio superiore”.

Italia Nostra Firenze

Print Friendly, PDF & Email

Translate »