energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Scaffale Verde, il calendario delle iniziative Ambiente, Breaking news

Firenze – “Piantiamola… ai confini del mondo! Lo scaffale verde dei libri per bambini e ragazzi” è la nuova iniziativa dedicata ai libri, alle biblioteche e alla valorizzazione dell’ambiente.

La Regione Toscana  in collaborazione con Il Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi toscane, le Reti documentarie toscane, Liber, libri per bambini e ragazzi e Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo, con il patrocinio di Aib Toscana, ha deciso di festeggiare il nuovo ruolo del paesaggio e dell’ecosistema nella nostra Costituzione.

In occasione del compleanno dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile che è stata sottoscritta il 25 settembre 2015 e grazie alla collaborazione delle reti documentarie, nei mesi di settembre e ottobre si svolgeranno incontri di formazione rivolti ai bibliotecari nelle biblioteche comunali di Castelnuovo di Garfagnana, (LU) Licciana Nardi (MS)  Piombino (LI) Massa Marittima (GR) Borgo San Lorenzo (FI) e Terranuova Bracciolini (AR).

Un programma ricco anche di laboratori e iniziative attorno al tema del verde e dell’ambiente, che vengono organizzati proprio nei centri di piccole dimensioni che hanno il proprio sviluppo fortemente intrecciato a quello dell’ambiente naturale.

Il percorso di formazione, che si sofferma su una selezione bibliografica che comprende titoli rivolti a varie fasce di età, compresi libri inclusivi e tattili, è curato da Ilaria Tagliaferri ed è volto a fornire ai bibliotecari linee guida per scegliere con consapevolezza le proposte editoriali di qualità che raccontano gli alberi e la natura.

Si tratta di segno di attenzione verso quegli operatori, come ha avuto modo di sottolineare il presidente della Regione, che in genere hanno l’onere di spostarsi per raggiungere centri più grandi e strutturati e, contemporaneamente, un modo per mettere in luce il lavoro importante che essi svolgono per la valorizzazione dei propri territori e del proprio ambiente naturale, a beneficio di tutti i loro cittadini.

La prima iniziativa si è tenuta ieri,  giovedì 8 settembre, alle ore 14,30, presso la Fortezza di Mont’Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana, dove si è svolta la presentazione delle esperienze di conservazione e valorizzazione delle varietà locali a cura di Cinzia Lenzarini e la visita all’orto botanico a cura di Ivo Poli; il 28 settembre, a Licciana Nardi, presso la Biblioteca naturale “Albino Fontana”, alle ore 15.30, con “Seme su seme, foglia su foglia” è stato presentato ai bambini e ai ragazzi lo scaffale verde insieme ad un laboratorio volto a conoscere le piante e le erbe spontane.

A settembre a Massa Marittima la Biblioteca comunale Gaetano Badii cura “Da rifiuto a risorsa: il riciclo ed il riuso” un ciclo di laboratori e attività con vari appuntamenti anche a Grosseto, e Castiglione della Pescaia e sempre sul tema del riciclo a Piombino, la Biblioteca Civica Falesiana organizza a ottobre“Rici-libro” con attività di lettura e animazione.

Nell’aretino le biblioteche comunali di Terranuova Bracciolini, Anghiari e San Giovanni Valdarno, organizzano passeggiate ecologiche, arttività di riconoscimento delle erbe e degli alberi e laboratori e letture sul verde dedicati a bambini e ragazzi mentre nel Mugello le biblioteche di Borgo San Lorenzo e Palazzuolo sul Senio offrono letture e laboratori per bambini attorno al tema degli alberi e delle piante.

Tutte le reti documentarie toscane allestiranno nelle loro biblioteche lo “Scaffale verde” in segno di festa per il compleanno dell’Agenda 2030.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »