energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scambio di mostre fra Camaiore e Volterra Notizie dalla toscana

Camaiore – La giunta del Comune di Camaiore ha deliberato nella seduta del 18 febbraio la concessione al Comune di Volterra della mostra “This is Picasso” formata dalla collezione che il fotografo David Douglas Duncan ha donato alla città. I cinquanta scatti esposti a Villa Le Pianore nel corso dell’estate 2015 troveranno spazio presso Palazzo Minucci-Solaini sede della Pinacoteca Civica della città pisana. La mostra si dovrebbe tenere a partire dal prossimo 26 febbraio per terminare in occasione del 25 aprile. Il Comune di Volterra si è impegnato a concedere in cambio una selezione dei propri reperti di epoca etrusca, in particolare urne cinerarie, da tenersi presso il rinnovato Civico Museo Archeologico nel corso dei prossimi mesi. E’ già in programma un sopralluogo da parte dell’Ufficio Cultura per valutare gli aspetti della futura mostra.

La collaborazione è nata in seguito agli incontri tra il Sindaco Alessandro Del Dotto e l’Assessore esterno con delega alla Cultura Alessia Dei nel corso dei quali era scaturita sin da subito l’idea di una possibile sinergia per le fotografie del neo cittadino onorario di Camaiore, David Douglas Duncan. Il fotografo ha un rapporto di profonda amicizia con la città che ha ospitato, fino alla morte, la prima moglie Leila. Duncan ha visitato frequentemente Camaiore sin dai primi anni Novanta, innamorandosi del territorio e delle tradizioni popolari con una particolare predilezione per i tappeti di segatura. Nel maggio scorso si è tenuta la cerimonia di consegna delle chiavi della città, in occasione dell’apertura della retrospettiva organizzata in collaborazione con la Fondazione Banca del Monte di Lucca.

“Un’occasione importante di promozione per Camaiore e al contempo l’opportunità per condividere una ricchezza che abbiamo la fortuna di poter vantare. Nel frattempo sono arrivate altre richieste per la mostra da autorevoli soggetti, particolare che dà l’ennesima riprova del valore della collezione. Le stiamo valutando attentamente mentre continuiamo a lavorare per la futura collocazione di questo nostro enorme patrimonio”, le parole del Sindaco Del Dotto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »