energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scarcerato il conduttore tv aretino accusato di pedofilia Notizie dalla toscana

AREZZO – Nedo Settimelli, noto conduttore televisivo aretino, era stato arrestato tre giorni fa con l’accusa di pedofilia. Nonostante i carabinieri l’abbiano colto in flagranza di reato con un quattordicenne, il sessantottenne è stato scarcerato grazie ad un’ordinanza del giudice per le indagini preliminari, Annamaria Loprete, che non ha ritenuto sufficienti a giustificare l’arresto gli elementi finora raccolti. Dopo aver monitorato l’uomo per settimane grazie ad intercettazioni e filmati, i carabinieri erano entrati in azione, sorprendendolo con il minorenne in atteggiamenti definiti dagli agenti come inequivocabili. Due soli giorni di carcere a Sollicciano, però, e Settimelli è di nuovo libero di tornare nella sua casa aretina: «Domenica sarò alla Giostra del Saracino. – ha dichiarato – L'unica preoccupazione è far stare tranquilla la mia famiglia». Il legale di Settimelli, Raffaele Giorgetti, si è detto fiducioso sull’esito dell’inchiesta: «Non conoscevo le carte del pm ma quando le ho studiate e in base al racconto dell'interessato mi sono subito reso conto che qualcosa non andava. Settimelli resta indagato, adesso ci sono ulteriori fasi ma siamo più sereni». Il pubblico ministero, Elisabetta Iannelli, dovrà adesso decidere se opporsi al provvedimento del gip, se andare avanti con le indagini oppure archiviare il caso.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »