energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scherma: medaglia d’oro per lo spadista pisano Martini Sport

Plovdiv (Bulgaria) – Cosimo Martini è campione del Mondo con l’Italia della spada maschile a squadre Under 20. Dopo la medaglia di bronzo conquistata nella gara individuale, il talento del Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo ha messo il sigillo sulla sua fantastica avventura ai Campionati Mondiali Cadetti e Giovani 2017 di Plovdiv, in Bulgaria, vincendo l’oro con il team azzurro guidato dal commissario tecnico Sandro Cuomo.

Il quartetto italiano composto, oltre che da Cosimo Martini, da Valerio Cuomo, Federico Vismara e Gianpaolo Buzzacchino, lungo il proprio percorso di gara, ha regalato emozioni straordinarie. Dopo essersi aggiudicati per 41-40 il match dei quarti di finale contro la Russia, con la stoccata decisiva messa a segno da Vismara nel minuto supplementare, l’Ital-spada si è ripetuta anche in semifinale con il successo contro l’Ungheria con il punteggio di 43-42. Nella finale per l’oro, poi, l’assalto-capolavoro contro la Polonia, dominato dagli azzurri che hanno stravinto per 45-32, salendo sul tetto del mondo con uno strepitoso parziale (+8) proprio del toscano Martini.

Bis sul podio iridato, dunque, dopo lo splendido bronzo conquistato nella gara individuale, per lo spadista pisano allenato dal maestro Enrico Di Ciolo. Un rientro in Italia con un “bagaglio più pesante”, e soprattutto prezioso, che rende ancor più luccicante il bilancio finale della scherma toscana in quest’edizione dei Campionati del Mondo Cadetti e Giovani 2017 di Plovdiv. La doppia medaglia di Martini, infatti, s’aggiunge al bronzo individuale di Alessio Di Tommaso, anch’egli del Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo, nel fioretto maschile Under 17, e all’argento conquistato con la squadra azzurra di sciabola Under 20 dal livornese Gherardo Caranti, portacolori del Fides.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »