energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Schettino in carcere? La decisione fra 5 giorni Cronaca

Firenze – La decisione entro 5 giorni. Ecco il risultato della nuova puntata del processo per il naufragio della Costa Concordia, andata in scena oggi – mercoledì 25 marzo – al Tribunale di Firenze. Dopo circa 3 ore di discussione in aula, i giudici del capoluogo toscano hanno deciso di prendere tempo e di rimandare la decisione sulla richiesta di carcerazione dell’ex capitano della Concordia. Tempo per riflettere sulla richiesta di pm della Procura di Grosseto che, anche oggi, hanno ribadito che sussisterebbe il pericolo di fuga dell’imputato.

Il nocciolo della questione è il servizio mandato in onda alla trasmissione televisiva Le Iene, nel quale un sedicente procuratore di Schettino (pare il figlio dell’avvocato Domenico Pepe, legale dello stesso comandante) cerca di strappare oltre 2 milioni di euro per la partecipazione del suo “assistito” al reality shoe L’Isola dei Famosi. I pm Alessandro Leopizzi e Stefano Pizza hanno ribadito davanti ai giudici fiorentini che questo servizio sarebbe la prova della volontà di Francesco Schettino di fuggire.

Schettino non era in aula. Secondo il suo legale Saverio Senese, per evitare un ulteriore attacco mediatico. Oltre a Senese era presente a Firenze l’altro avvocato di Schettino, Donato Laino. Questi ha spiegato che, di contro a quanto vorrebbe la Procura grossetana, il suo assistito non avrebbe alcuna intenzione di scappare. “Non ha nessun interesse a fuggire, né la volontà, né la possibilità. Lui ritiene di potersi difendere, molte cose non sono state ancora chiarite e ritiene che è necessario per lui essere presente al giudizio di appello”, ha spiegato Laino. Quanto al servizio de Le Iene, i legali dell’ex capitano – condannato a 16 anni e 1 mese per il naufragio dell’isola del Giglio – hanno ribadito che la trasmissione tv non ha alcun valore processuale, dato che è andata in onda quando il giudizio per la tragedia della Concordia era già stato emesso.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »