energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sciabola, la livornese Irene Vecchi campionessa mondiale con il team azzurro Breaking news, Sport

Lipsia – La livornese Irene Vecchi è campionessa del mondo con l’Italia della sciabola femminile a squadre. Il team azzurro, composto con la ragazza di Livorno dalla salernitana Rossella Gregorio, dalla trapanese Loreta Gulotta e dalla foggiana Martina Criscio, ha vinto la medaglia d’oro ai Campionati del Mondo Lipsia2017 superando in finale con un netto 45-27 la Corea del Sud, in un assalto perfetto, quasi senza storia. L’Italia torna così su un podio iridato nella sciabola femminile a squadre a distanza di 14 anni dall’edizione di L’Avana 2003.

Il quartetto azzurro s’era garantito la certezza d’una medaglia battendo in semifinale la Francia con il punteggio di 45-42, al termine d’un match vibrante, in cui l’Italia è stata capace di recuperare un passivo di ben sette stoccate a metà incontro. Ed è stata proprio Irene Vecchi a siglare un parziale di 11-4 nei confronti della transalpina Manon Brunet, riportando a galla le azzurre. La stessa Brunet ha poi chiesto alla panchina di essere sostituita nel delicato ruolo di chiusura, lasciando la pedana alla giovanissima Caroline Queroli, iridata under20, che però ha subìto la rimonta di Rossella Gregorio che con la stoccata del 45-42 ha dato il via alla festa italiana. In precedenza, le ragazze del ct Giovanni Sirovich avevano superato la Bielorussia per 45-34 e poi il Messico ai quarti di finale per 45-30.

Si chiude così una stagione indimenticabile per la 28enne sciabolatrice livornese. Irene Vecchi, tesserata con il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle ma nata e cresciuta sulle pedane del Fides Livorno (con il maestro Nicola Zanotti, da un anno invece è allenata da Andrea Aquili), dopo l’avventura olimpica di tredici mesi fa a Rio (con tanto di beffa per la medaglia sfuggita d’un soffio nella prova a squadre a Cinque Cerchi, che vide l’Italia al quarto posto), ha trovato la sua definitiva consacrazione nel gotha internazionale della specialità. A giugno, infatti, agli Europei di Tbilisi, in Georgia, la labronica si era laureata campionessa continentale a squadre con le stesse compagne con cui oggi è salita sul tetto del mondo, appena mentre tre giorni dopo che, nella prova individuale del Mondiale, aveva vinto una splendida medaglia di bronzo.

Risultati che danno un accento sempre più marcatamente toscano a questa settimana iridata in Germania che aveva già regalato una super Alice Volpi, la fiorettista senese medaglia d’argento individuale e d’oro nella gara a squadre assieme a un’altra corregionale, la pisana Martina Batini.

Insomma, un bilancio strepitoso, per una festa che si dipana tra Siena, Livorno e Pisa. Così, tra i primi a inviare messaggi di congratulazioni ai “suoi” medagliati in questi Mondiali è stato il presidente del Comitato regionale FederScherma Toscana, Edoardo Morini, orgoglioso d’aggiungere altre certezze per il presente e per il futuro d’un movimento che continua a regalare successi nel soldo d’un’antica e infinita tradizione.

iren vecchi

 

CAMPIONATI DEL MONDO LIPSIA2017 – SCIABOLA FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Lipsia, 25 luglio 2017
Finale
ITALIA b. Corea del Sud 45-27
Finale 3°-4° posto
Francia b. Giappone 45-39
Semifinali
ITALIA b. Francia 45-42
Corea del Sud b. Giappone 45-31
Quarti
ITALIA b. Messico 45-30
Francia b. Ucraina 45-33
Corea del Sud b. Usa 45-41
Giappone b. Russia 45-43

Tabellone dei 16
ITALIA b. Bielorussia 45-34
Classifica: 1. ITALIA (Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Martina Criscio), 2. COREA DEL SUD, 3. Francia, 4. Giappone, 5. Russia, 6. Ucraina, 7. Usa, 8. Messico

LE ULTIME GARE

Mercoledì 26 luglio 2017
Spada femminile | prova a squadre (Rossella Fiamingo, Alberta Santuccio, Giulia Rizzi, Mara Navarria)
Fioretto maschile | prova a squadre (Daniele Garozzo, Giorgio Avola, Alessio Foconi, Andrea Cassarà).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »