energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

“Scienza e arte”, un libro di Vincenzo Schettino Cultura

Firenze – Presentato ieri, martedì 20 gennaio, nell’Aula Magna dell’Università di Firenze il libro SCIENZA  e ARTE – Chimica, arti figurative e letteratura  (Firenze, University Press, 2014) di Vincenzo Schettino, docente emerito di Chimica Fisica dell’Università degli Studi di Firenze.

La presentazione è stata introdotta dal Rettore, Alberto Tesi, dal Direttore del Dipartimento di Chimica “Ugo Schiff, Luigi Dei, dal Direttore del Laboratorio Europeo di Spettroscopia non Lineare (LENS), Francesco Saverio Pavore, dall’autore stesso e con interventi di Salvatore Califano e Sergio Givone.

Il volume è stato selezionato nella cinquina dei finalisti del premio Galileo 2015 per la divulgazione scientifica e il vincitore della competizione verrà proclamato a Padova, presso il Palazzo della Ragione, nel mese di maggio.

L’opera di Schettino analizza una visione unitaria dei processi conoscitivi superando la separazione in due culture: umanistica e scientifica. Nei capitoli del libro viene analizzato il rapporto tra la chimica e l’arte, la chimica e la letteratura, partendo dall’alchimia e i lettori si troveranno a scoprire aspetti inediti di opere letterarie, artistiche e anche di favole.

Come ben descrive Luigi Dei nella Prefazione: “Il libro è una sorta di viaggio, quasi un sogno, nel quale il viandante è accompagnato alla riscoperta di luoghi e paesaggi già visitati, Las Meninas e Tiepolo, Sherlock Holmes e Balzac, Primo Levi e Calvino…. E la mater-materia – come scriveva Primo Levi – enigmatica e misteriosa come la Sfinge, magicamente si rivela portatrice di nuovi e inimmaginabili significati.”

Immagine: Struttura molecolare del buckminsterfullerene (da Wikimedia)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »