energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scieri, dopo 19 anni un arresto e tre indagati Breaking news, Cronaca

Pisa –  Un arresto, ai domiciliari, di un ex commilitone di Emanuele Scieri, e 3 indagati. Reato ipotizzato:concorso in omicidio volontario.  E’ questo per ora il bilancio dell’indagine partita dalla Procura di Pisa per la morte del parà di leva, di 26 anni, Emanuele Scieri, avvenuta 19 anni fa e su cui si erano immediatamente allungate le ombre del nonnismo.  “L’indagine ha consentito di perfezionare la conoscenza relativa al nonnismo: questo dato emerge anche con modalità tali da ritenere che contro Scieri ci sia stata un’aggressione da parte dei ‘nonni’ anche mentre era a terra. Si tratta di ipotesi indiziarie che sono suffragate anche dalle consulenze tecniche allegate alle conclusioni della commissione parlamentare d’indagine”, le parole del procuratore di Pisa Alessandro Crini, pronunciate nel corso della conferenza stampa odierna. Scieri, siracusano, morì nella caserma Gamerra a Pisa. “Siamo arrivati alla conclusione – ha spiegato il pm – che ci fosse il tempo per soccorrere Emanuele e per questo contestiamo l’omicidio”, perché Scieri fu “lasciato agonizzante a terra”. 
   

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »