energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sciopero aeroporti, Pisa e Firenze aderiscono Breaking news, Cronaca

Firenze – Lo sciopero nazionale di 24 ore del 5 aprile, che riguarda i lavoratori del trasporto aereo, vedrà l’adesione degli scali aeroportuali di Firenze e Pisa. “Non solo uno sciopero di solidarietà per la vertenza Alitalia”, dice una nota diffusa dalle Rsa Usb dei due aeroporti toscani, che registrano dati in costante crescita, + 6%  il valore medio dei due scali e oltre il 10 % solo per lo scalo di Firenze, per i primi due mesi dell’ anno.

Ma …. “alla luce di un quadro economico più che esaltante, i lavoratori si trovano ad affrontare l’ ennesima alta stagione nella consueta scarsa programmazione organizzativa, carenza di personale e delle infrastrutture. Un precariato selvaggio e oltre i limiti contrattuali, una richiesta costante di extrapresenze e ore di straordinario, mancato rispetto dei livelli e delle professionalità in essere fra il personale, è di questi giorni la trovata di sostituire i capisquadra operai con Ramp Agent personale impiegatizio, deficienze infrastrutturali che generano costantemente episodi di aggressione da parte dell’ utenza verso gli operatori, mancato rispetto dell’ accordo di armonizzazione fra i due scali, che porta per esempio i lavoratori dello scalo di Firenze a percepire un premio obbiettivo la metà precisa rispetto ai cugini Pisani2.

Se queste sono le ricette, concludono le Rsa, peraltro “in totale sintonia con una deprecabile politica nazionale di sistema, messe in campo da Toscana Aeroporti”, la richiesta viene girata direttamente direttamente al presidente Marco Carrai: “Oltre a sbandierare dati e dividendi da conferire, di tutto riguardo, conseguiti con l’ impegno dei lavoratori, si preoccupi ogni tanto dei loro bisogni e delle loro istanze”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »