energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scomparsa Daniela Misul, il cordoglio della città di Firenze Breaking news, Cronaca

Firenze- Si è spenta dopo una breve malattia Daniela Misul, presidente della comunità ebraica di Firenze. Nata nel capoluogo toscana il 14 giugno 1958, Misul era tornata alla guida della comunità nel 2017 dopo aver ricoperto l’incarico di presidente dal 2006 al 2010 ed esserne stata anche vicepresidente.

Alla notizia tutto il mondo politico e istituzionale fiorentino ha espresso il suo cordoglio.

Queste le parole del Sindaco Dario Nardella :”Cara Daniela, è difficile rassegnarsi a perderti in maniera così rapida e silenziosa ma siamo certi che il tuo ricordo e la potenza del tuo esempio rimarranno sempre con noi”.

Il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani la ricorda con queste parole: “Voglio ricordare Daniela per la costanza e la profondità morale profuse nell’impegno per mantenere vivo il ricordo della Shoa e nello spirito di collaborazione con le istituzioni”.

Anche il presidente Enrico Rossi e la vicepresidente Monica Barni a nome della Giunta Regionale, partecipano commossi al dolore della famiglia Misul e di tutta la Comunità Ebraica di Firenze, per l’improvvisa e prematura scomparsa.

”Con Daniela Misul – sottolineano Rossi e Barni – scompare una donna di grande umanità, capace di portare avanti un incarico impegnativo sempre con il sorriso sulle labbra, ma con la determinazione, la forza, la capacità di mediare fra le varie anime della Comunità. Per noi scompare una collaboratrice preziosa, un punto di riferimento per la costruzione delle politiche regionali sulla memoria, sulla convivenza e il dialogo fra le persone e tra le religioni”. 

Domani, alle 13,30, nel giardino della sinagoga di via Farini si terrà una cerimonia per ricordare la presidente della Comunità ebraica. Dalla sinagoga partirà poi il funerale che avrà luogo al cimitero ebraico di via di Caciolle alle 14,30.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »