energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scoperta una chat “degli orrori” fra minorenni Notizie dalla toscana

Lucca – La polizia postale ha scoperto una chat “degli orrori” tra giovanissimi: 20 minori tra i 13 e i 17 anni, che si sarebbero scambiati immagini “di orribili violenze e con contenuti di alta crudeltà”.

L’inchiesta, coordinata dalla procura dei minori fiorentina, è nata dalla denuncia a Lucca di una madre che aveva scoperto sul cellulare del figlio 15enne filmati hard con anche bimbi. Sul telefono trovati poi file provenienti anche dal dark web con video di suicidi e di mutilazioni e decapitazioni di persone e animali. (ANSA).

I 20 minorenni sono stati denunciati in stato di libertà,  in concorso tra loro, per i reati di detenzione, divulgazione, cessione di materiale pedopornografico e istigazione a delinquere aggravata. Le perquisizioni eseguite dalla Polizia postale e delle comunicazioni, coordinate dal Cncpo (Centro nazionale contrasto alla pedopornografia online), hanno coinvolto minorenni di  Lucca, Pisa, Cesena, Ferrara, Reggio Emilia, Ancona, Napoli, Milano, Pavia, Varese, Lecce, Roma, Potenza e Vicenza. Alla chat accedevano anche 7 ragazzini di 13 anni. Il più grande del gruppo ha compiuto da poco 17 anni. I sequestri hanno riguardato sia i computer che i cellulari dei ragazzi. Le analisi, che hanno già prodotto riscontri, non sono ancora terminate. Si cerca l’eventuale coinvolgimento di altre persone.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »