energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scout: a Castiglioncello 570 capi dell’Agesci Notizie dalla toscana

Dare speranza ai ragazzi perche' diventino protagonisti e ai capi perche' possano giocarsi in prima persona come educatori. Questo il doppio obiettivo del convegno regionale di Agesci Toscana, in programma oggi e domani al Castello Pasquini a Castiglioncello (Livorno). All'incontro sono attesi 570 capi scout da tutta la regione ''che si impegneranno – spiegano i responsabili dell’Agesci – per individuare le nuove esigenze educative dei giovani e per tracciare le nuove rotte dello scautismo toscano. Da tutto questo lavoro nascera' un documento, il progetto regionale, che sostituira' quello redatto nel Convegno del 2008 e che conterra' gli obiettivi e gli ambiti in cui nei prossimi anni si impegneranno tutti i capi dei 103 gruppi presenti nel territorio toscano''. ''E' il tempo di sognare, stare, vivere'' – spiega la responsabile regionale Caterina Macii – Questa espressione vuole indicare che la nostra e' una associazione viva e attiva di fronte alle sfide di oggi, che si interroga su chi sono e di cosa hanno bisogno i giovani. In quest'ottica uno dei sette gruppi di lavoro del convegno e' dedicato proprio alla presenza dei ragazzi scout nei social network. Se negli ultimi 4 anni Agesci Toscana si e' impegnata principalmente sul protagonismo dei ragazzi e sulle loro competenze con questo convegno inizieremo a concentrarci anche su noi capi e sulla nostra preparazione di educatori a tutto tondo''. Per migliorare la propria offerta educativa l'Agesci nel corso del convegno rinnovera' anche l'impegno nel porsi al servizio delle esigenze del territorio. ''Lo scorso anno gli scout toscani sono stati tra i primi a partire per l'emergenza alluvione in Lunigiana – conclude Macii – e tuttora stanno collaborando attivamente con varie associazioni e movimenti, tra cui spicca Libera. Inoltre ci stiamo avvicinando all'Anno della Fede, un evento importante che sara' da stimolo per interrogarci sulla nostra formazione di capi educatori alla fede''. Al convegno sara' eletto anche il nuovo responsabile regionale di Agesci.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »