energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Blitz razzista in via Palazzuolo, il comitato: “Offesa la comunità umana” Breaking news, Foto del giorno

Firenze – Non l’hanno presa bene, al comitato locale Palomar, la scritta dal tono razzista spuntata stamattina in via Palazzuolo; l’hanno anche postata su Facebook, per stigmatizzare non solo la propria indignazione, ma anche una vigorosa presa di distanza, tant’è vero che propongono, se è possibile, di cancellarla loro stessi, quella scritta a caratteri cubitali vergata all’ingresso di un bar, ritrovo di molti membri della comunità somala fiorentina.

Il Comitato Palomar – si legge su Fb –  vuole esprimere alla comunità somala di Firenze tutta la propria solidarietà per la vergognosa scritta apparsa stamane su un muro di via Palazzuolo, nei pressi di un locale punto di ritrovo della comunità stessa. Vogliamo ribadire che non tutti gli italiani sono così xenofobi, ma ci preme anche sottolineare che quella scritta offende tutti noi, come comunità umana. In segno simbolico di fratellanza, ci candidiamo (se ci sarà permesso) a cancellare la scritta”.

La scritta è vissuta come una grande offesa “a tutta la povera gente che cerca da noi un riparo e a noi italiani, ostinati residenti di palazzuolo, che cerchiamo in tutti i modi di tenere alta la bandiera della solidarietà nella legalità..come Comitato Palomar la condanniamo senza se e senza ma…”. 

Un’altra preoccupazione che serpeggia fra i residenti è che il gesto non sia estemporaneo: “È preoccupante la comparsa di questa scritta in via Palazzuolo, anche perché non si tratta di un gesto estemporaneo: l’altezza dal suolo e la grandezza delle lettere fanno pensare a un gruppo organizzato”.

Infine, è confermato che domani, domenica 2 aprile, alle 15,  Palomar Palazzuolo e Anelli Mancanti cancelleranno la scritta.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »