energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Scuola di polizia (municipale e provinciale) a Firenze Cronaca

Non saranno esilaranti come i protagonisti della celebre serie cinematografica americana “Scuola di polizia”, ma gli agenti di polizia municipale dispiegati sul territorio toscano svolgono ogni giorno un ruolo fondamentale nella prevenzione del crimine e permettono la sicurezza dei cittadini. Oltre che di controllo del traffico, infatti, la polizia urbana e provinciale si occupa anche di abusi nel campo dell’edilizia, di violazioni nell’ambito del commercio, dell’ambiente e del decoro urbano. Sono molti e diversificati i campi di azione della polizia locale e, proprio per questo, è fondamentale che gli agenti possano essere resi capaci di affrontare ogni genere di situazione, anche mediante continui aggiornamenti formativi. Sulla base della legge regionale n. 12 del 2006, i nuovi assunti della polizia locale devono frequentare corsi di formazione quali quello di “gestione della negatività”, che ha come obiettivo quello di preparare gli agenti a fronteggiare situazioni critiche e violente.  In Toscana esiste una vera e propria “scuola di polizia” che organizza sia corsi di ingresso per i nuovi agenti, sia corsi di formazione specialistica per i veterani. Si tratta di una “Scuola interregionale” che coinvolge anche la Liguria e l’Emilia Romagna e che riceve dalla Regione Toscana un finanziamento annuale di 360.000 euro. Oggi, 3 maggio, a Palazzo Strozzi Sacrati, una delle sedi fiorentine della Regione Toscana, si è tenuto un workshop dedicato al tema della conflittualità urbana, ossia alle situazioni di rischio che gli agenti possono trovarsi ad affrontare. Nel corso del seminario, che ha coinvolto comandanti e delegati della polizia municipale e provinciale di tutta la Toscana, si è discusso dell’uso delle armi per legittima difesa da parte degli agenti di pubblica sicurezza. Presto per il piccolo esercito di oltre 4.000 vigili urbani toscani vi saranno anche un corso di formazione dedicato alla lotta all’evasione fiscale, un corso sul contrasto del gioco d’azzardo ed uno sulla sicurezza informatica.

Foto: http://www.cinemaevideogiochi.com
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »