energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scuola, esplode il business delle ripetizioni private Società

Si avvicina la chiusura dell'anno scolastico, esplode il business delle ripetizioni private. Secondo una ricerca svolta dall'Adoc, il 40% circa degli studenti italiani si avvale di questa modalità di sostegno al profitto scolastico. Già, perchè la ripetizione, in sintesi, più che un vero e proprio "corso" diventa spesso un'affannosa rincorsa alla sufficienza e quindi alla "salvezza" finale dall'essere rimandati. Un atto di accusa contro la scuola pubblica, sempre più depauperata di risorse e di competenze, ridotta a lasciare sempre di più la preparazoine scolastic in mani sempre più private.

La spesa per le famiglie è molto spesso probitiva. Pe recuperare le lacune, la media per un'ora è di 28 euro, vale a dire il 7% in più del 2011. “Mediamente un mese di ripetizioni private effettuate da un docente si attesta sui 260 euro, considerando 2 ore a settimana di lezioni, 20 euro in più dello scorso anno –  rammenta Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – rispetto allo scorso anno un’ora di lezione tenuta da un docente è rincarata in media del 7,4%, con le lingue straniere che hanno subito il rincaro più pesante, pari all’11,1%. Per un’ora di ripetizioni impartite da uno studente, ad ogni modo più economiche del 39,3% rispetto a quelle impartite da un docente, si paga in media il 6% in più del 2011".

Non solo. Al salato budget delle ripetizioni, occorre aggiungere quelli per i libri e il tradizionale corredo scolastico: circa 450 euro all'anno, rivela l'Adoc. "Ipotizzando sei mesi di ripetizioni – prosegue nella nota il presidente dell'associazione consumatori –  la spesa finale si aggirerebbe intorno ai 1800 euro l’anno, una somma proibitiva per più di una famiglia. Senza considerare che, con la reintroduzione del debito scolastico, a volte si rende necessario prendere ripetizioni anche d’estate. Considerando, infine, il sempre maggiore numero di famiglie e studenti che si rivolgono ai privati per sopperire alle mancanze scolastiche, che noi stimiamo in circa il 40% degli studenti, il volume d’affari annuo delle ripetizioni supera abbondantemente i 430 milioni di euro annui”.

Foto: http://www.ripetizioniscolastiche.com/landing-ripetizioni/ 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »