energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Scuola Mario Tobino: lezione di noir con il commissario Bordelli Notizie dalla toscana

Lucca – Firenze, estate 1963. Nella stanza da letto di una villa settecentesca viene ritrovato il corpo senza vita di un’anziana signora… Entra in scena il commissario Bordelli, protagonista della fortunata serie di romanzi noir firmata da Marco Vichi. L’autore fiorentino sarà uno dei docenti della Scuola di Narrazione Mario Tobino, che chiude le iscrizioni lunedì prossimo 5 dicembre. Uno scrittore che non si è messo alla prova solo con i romanzi, ma anche con racconti brevi, graphic novel e addirittura favole. Grazie a queste sperimentazioni si è aggiudicato diversi premi e riconoscimenti.

Vichi ha scritto anche sceneggiature per la radio (si ricordi “Le Cento Lire”, trasmissione di Rai Radio Tre, dedicata all’arte in carcere) e da diverso tempo si dedica anche al teatro (ad esempio, collabora con il teatro fiorentino “La Pergola”, che anche quest’anno lo vede coinvolto nella rassegna “Quaderni”). Motivi in più per entrare a far parte del gruppo di docenti che, a partire da inizio 2017, si avvicenderanno alla cattedra della Scuola dedicata al medico-scrittore di Maggiano. Sono nomi di livello nazionale e internazionale quelli che il coordinatore Divier Nelli ha scelto per indagare ed apprendere la scrittura come strumento di narrazione del sé e del mondo: insieme a Marco Vichi (autore tradotto in quasi tutta Europa e da un paio di anni anche negli Stati Uniti), infatti, ci saranno Laura Bosio, Leonardo Gori e Giulio Leoni.

Marco Vichi è nato a Firenze nel 1957. Presso Guanda ha pubblicato i romanziL’inquilinoDonne donneIl briganteNero di lunaUn tipo tranquilloLa vendettaIl contrattoLa sfidaIl console; le raccolte di racconti Perché dollari?Buio d’amoreRacconti neri; la serie dedicata al commissario Bordelli: Il commissario BordelliUna brutta faccendaIl nuovo venutoMorte a FirenzeLa forza del destinoFantasmi del passato; il graphic novel Morto due volte, con Werther Dell’Edera, e la favola Il coraggio del cinghialino, illustrata da Giancarlo Caligaris. Ha inoltre curato le antologie Città in neroDelitti in provinciaÈ tutta una folliaUn inverno color noirScritto nella memoria. Ha pubblicato altri romanzi e racconti con Salani, Mondadori, Einaudi e molti altri editori. Tiene corsi di narrazione. Il suo sito internet è www.marcovichi.it

I corsisti della Scuola Tobino potranno confrontarsi con la propria e l’altrui scrittura, imparando a raccontare, cimentandosi in testi letterari di vario genere. 12 i posti disponibili, per altrettanti allievi selezionati in base a un testo di narrativa che dovranno presentare con la domanda di iscrizione e ad un successivo colloquio. Le lezioni si svolgeranno all’ex ospedale psichiatrico di Maggiano, nella sede della Fondazione Mario Tobino (via di Fregionaia 692, Lucca).

Informazioni su www.fondazionemariotobino.it e sulla pagina Facebook @scuolamariotobino. Per iscrizioni, consultare il bando e compilare e inviare la relativa domanda ainfo@fondazionemariotobino.it entro e non oltre la mezzanotte del 5 dicembre.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »