energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sea-Watch, Firenze pronta, Vannucci: “12 migranti possono venire qui” Breaking news, Cronaca

Firenze – Si allarga, il fronte di accoglienza in favore dei 42 migranti a bordo della Sea-Watch, che dopo aver tentato di forzare il blocco è ora ferma davanti a Lampedusa. Dopo le dichiarazioni del sindaco di Livorno Salvetti, che aveva dato la disponibilità da parte di Livorno “porto aperto”, è stata Firenze a “tendere la mano ai migranti”, perché come scrive l’assessore Andrea Vannucci su Facebook, “non si lasciano esseri umani in mare”. Del resto, proprio ieri mattina i sindaci delle due città toscane, Luca Salvetti e Dario Nardella, si erano sentiti per valutare l’accoglienza dei migranti a bordo della Sea Watch. Dalla nave intanto continuano a giungere notizie preoccupanti: dopo l’inasprirsi dei rapporti col ministro dell’interno, si registra anche l’attacco del premier Giuseppe Conte, che ha dichiarato che la “Capitana” ovvero Carola Rackete ha commesso (col tentativo di forzare il blocco per fare sbarcare le 42 persone allo stremo che si trovano a bordo) un gesto di una gravità “inaudita”.

“Firenze si affianca a Livorno e tende la mano ai migranti della #SeaWatch, uomini e donne che possono anche rischiare la vita e hanno bisogno di assistenza – ha scritto Vannucci – Non si lasciano esseri umani in mare.
La nostra storia è quella di una città aperta e per questo siamo già pronti ad accogliere 12 delle 42 persone a bordo.
Al contempo chiediamo al Governo di affrontare e gestire concretamente il fenomeno dell’immigrazione partecipando attivamente ai vertici dell’UE per ottenere una condivisione delle responsabilità da parte di tutti i paesi europei nessuno escluso”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »