energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Seferovic ed Hegazy stendono la Juve Stabia. Sport

All'Artemio scendono in campo una Fiorentina rimaneggiata, che dà spazio ai meno utilizzati in questo inizio di stagione e una Juve Stabia, che dopo aver battuto ai rigori in estate la Sampdoria, prossima avversaria in campionato dei viola, si presenta a Firenze per non sfigurare. La partita inizia subito forte, contro un avversario tecnicamente inferiore, la prima vera azione da rete arriva al 21' quando Llama va al cross dalla sinistra per El Hamdaoui, che al volo calcia di collo pieno, ma Jidayi si immola e salva il risultato dalla prodezza dell'attaccante di origini marocchine. Al 27' sono gli ospiti a rendersi pericolosi con Doninelli che conquista un calcio d'angolo, dallo stesso, dopo un batti e ribatti in area viola, Cellini colpisce la traversa, legno che salva il risultato sullo 0 a 0.  La partita non è entusiasmante, i viola fanno il gioco e i campani ripartono in contropiede, ma al 42' la Fiorentina si divora il gol del vantaggio: Pizarro imbecca Cassani che la mette dentro l'area di prima, Seculin ribatte sui piedi di Romulo, che a porta vuota tira a lato.

Nella ripresa è tutta un'altra Fiorentina, al 52' i viola passano in vantaggio da calcio d'angolo, battuto da Mati Fernandes, sul primo palo arriva Seferovic che incrocia il pallone di testa e lo piazza sul secondo, imprendibile per Seculin. La Fiorentina rischia di dilagare con Borja Valero e Pizarro che illuminano il gioco da centrocampo, ma il raddoppio arriva al 72' sempre da calcio d'angolo, la palla crossata in area è ribattuta sulla linea di porta una prima volta da Seculin, ma è rapido Hamed Hegazy a ribadire nella porta sguarnita dell'ex portiere viola. I viola amministrano fino in fondo e portano a casa la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia, dove l'avversario avrà sicuramente tutt'altro spessore, ma la Fiorentina ha dimostrato già più volte di non temere nessuno.

FIORENTINA: Neto; Hegazy, Tomovic, Migliaccio; Cassani, Mati Fernandez, Pizarro, Romulo, Llama; El Hamdaoui, Seferovic. A disp. Lupatelli, Viviano, Gonzalo, Roncaglia, Olivera, Cuadrado, Savic, Della Rocca, Borja Valero, Pasqual, Capezzi, Bernarderschi. All. Montella.
JUVE STABIA: Seculin, Agyei, Doninelli, Scognamiglio, Mbakogu, Vinci, Dicuonzo, Cellini, Jidayi, Baldanzeddu, Murolo. A disp. Nocchi, Genevier, Erpen, Mezavilla, Bruno, Caserta, Gorzegno, Improta, Maury, Danelivicius, Kamana Ogolong, Acosty. All. Braglia.
RETI: 52' Seferovic, 72' Hegazy.

Foto: Hegazy www.egyptianplayers.com

                         Niccoló Dainelli

Print Friendly, PDF & Email

Translate »