energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Selex, mossa bipartisan in Senato Cronaca

Forse la Selex sarà salvata dal Senato, o meglio, dai senatori toscani e dall’iniziativa delle istituzioni locali, in particolare il comune. Senatori toscani tutti insieme, in puro stile bipartisan, il che vuol dire Chiti ma anche Amato e Quagliarello, anche grazie ai quali domani 8 novembre la commissione bilancio del Senato esaminerà un emendamento al Disegno di legge di stabilità che, se passasse, salverà la Selex Elsag, azienda fiorentina del gruppo Finmeccanica e i suoi oltre 500 dipendenti.
E’ stato Dario Nardella, vicesindaco di Firenze, a renderlo noto ieri all’assemblea comunale, facendo la sintesi della vicenda, dall’improvvisa scoperta che la legge di stabilità aveva cancellato il finanziamento per il sistema Tetra di comunicazioni cifrate; ciò significava che veniva azzerata  una  commessa che impegnava la Selex a realizzare un progetto fondamentale per la sicurezza nazionale con la copertura con servizio radiomobile per le cinque polizie italiane, con tremila stazioni radiobase e 300 terminali, come ha spiegato con dovizia il vicesindaco.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »