energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Selfie nudi davanti a Ponte Vecchio: ora sono ricercati Cronaca

Firenze – Il selfie dei due ragazzi nudi sulla spalletta del Ponte alle Grazie mentre orinano verso Ponte Vecchio ha indignato Palazzo Vecchio ed in poche ore è scattata la caccia. Il Comando della Polizia Municipale ha preso contatti con il Consolato USA di Firenze, mentre la foto pubblicata da Il Corriere Fiorentino arriva sul tavolo della Procura del capoluogo toscano.

L’assessore Federico Gianassi commenta la vicenda sui Social: “I due turisti che, nudi (e, immagino, sbronzi), scavalcate le spallette del Ponte alle grazie, urinano in Arno, offendono tutta Firenze. Questi due soggetti, che offendono la nostra Città, sono detestabili. La loro arroganza è insopportabile. Il loro comportamento inaccettabile. Ho per questo chiesto alla Polizia municipale di fare il massimo sforzo per provare a individuarli“.

Il post di Gianassi viene commentato anche dall’assessora al Turismo Paola Concia: “Condivido tutto quello che hai scritto. Mi auguro davvero che vengano trovati e sanzionati duramente. Chi viene a Firenze deve avere rispetto di questa città. Altrimenti stiano a casa loro“.

Chi interviene sull’argomento segnala altre zone di Firenze predisposte ad essere considerate Vespasiani ed il dito digitale viene puntato sull’eccessivo consumo di alcool nel centro storico dovuto ad una offerta ritenuta sproporzionata. Non manca chi sottolinea l’assenza di un monitoraggio “residenziale” che all’interno delle mura fiorentine è venuto meno e questo comporterebbe oggi la necessità di un controllo affidato quasi esclusivamente alle forze dell’ordine.

Palazzo Vecchio, infine, lancia un appello: “La Polizia municipale fa appello a chiunque abbia assistito alla scena del selfie dei turisti americani, nudi davanti al Ponte Vecchio, a riferire particolari che possano aiutare nell’individuazione dei responsabili del deprecabile gesto. Le segnalazioni possono essere fatte al numero 0553285“.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »