energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Senese, Valdarno e Alta Val di Cecina in difficoltà a causa del maltempo Cronaca

Nella serata di ieri la Sala operativa unificata permanente della Protezione Civile regionale aveva emesso un allerta meteo di criticità moderata valido fino alle 22.00  di oggi, venerdì 31 agosto. La Toscana si è svegliata sotto la pioggia. Dapprima si è tirato un sospiro di sollievo, dopo il caldo torrido dell’estate che va terminando. Poi si è fatta la conta dei danni, i primi causati dal maltempo di ritorno dalle ferie. Strade allagate ed il timore per smottamenti causati dall’impatto della pioggia sul terreno reso arido dalla siccità estiva. A farne le spese sono state soprattutto le province di Arezzo, Pisa e Siena. Nel comune di San Giovani Valdarno (Arezzo)  è stata interrotta la viabilità in via Cesare Battisti, in via Roma, in via Peruzzi ed in corso Italia a causa di alcuni allagamenti. A causa di un violento temporale alcuni alberi sono caduti sulla strada statale 329 in località Poggetto Rossi e Casettone, mentre in Alta Val di Cecina sono allagate alcune strade nel comune di Pomarance ed a Larderello. I torrenti Cornia e Possera vengono monitorati costantemente. La palestra della scuola media di Radda in Chianti (Siena) è allagata, mentre la strada comunale di Selvole è interrotta a causa dei detriti e del fango. Problemi di viabilità anche sulla strada provinciale 102 di Vagliagli, nel comune di Castellina in Chianti (Siena). E si continuano a temere allagamenti, frane e cadute di alberi nelle zone colpite dal maltempo.

Aggiornamento delle 22:13
In tarda serata un comunicato della Regione Toscana ha annunciato che quasi tutte le criticità registratesi nella giornata odierna a causa del maltempo sono state risolte. Ripristinata la viabilità a San Giovanni Valdarno, dove si è provveduto ad eliminare dalle strade le piante ed i rami caduti a causa del vento e della pioggia. Terminata l’emergenza dovuta ad alcuni allagamenti anche nel comune di Cavriglia (Arezzo). A Poggetto Rosso e Cassettone, in provincia di Pisa, le difficoltà sono causate ancora da una frana avvenuta sulla strada statale 329: si procede a senso unico alternato.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »