energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Sentiment of beauty education” a scuola Società

Firenze – Non di soli programmi ministeriali vive l’arte nelle scuole, ma anche di progetti come “Sentiment of beauty education”, piano di avvicinamento alla bellezza dell’arte contemporanea promosso da Progetto Vitalità Onlus. Presentato stamattina agli Scolopi di Firenze – prima scuola in città ad aderire al programma – il progetto, inaugurato, tra gli altri, dalla vicesindaco Cristina Giachi e da Eugenio Giani, vedrà i 300 ragazzi dell’istituto (tutti i gradi d’istruzione coinvolti, dalla materna al liceo) impegnati in un calendario di lezioni tenute da artisti. La particolarità del progetto sta infatti nell’approccio, non sostitutivo della prassi quanto, piuttosto, sussidiario e innovativo.

Punto di forza è la partecipazione diretta di “addetti ai lavori” presenti e attivi nel panorama artistico, culturale e scientifico nazionale, che guideranno i ragazzi in un percorso di presa di contatto diretta con l’arte contemporanea. Attivo da tre anni, il programma in sperimentazione agli Scolopi avrà come oggetto di studio le astri e la volta celeste nell’arte. I bambini della scuola materna, grazie alla partecipazione della scrittrice Margerita Loy, si avvicineranno all’arte pop italiana con un tributo alle “Stelle” di Mario Schifano, mentre sarà con l’artista Luca Vitone che gli alunni delle elementari prenderanno confidenza col tema del cielo stellato realizzando un lavoro manuale corale. Il fotografo Carlo Cantini terrà invece delle lezioni di fotografia per i ragazzi delle medie. Più corposo il programma per le classi di liceo, dove il programma sarà sviluppato in maniera interdisciplinare: ad una lectio magistralis dello storico dell’arte Luigi Ficacci si alternerà infatti una trattazione scientifica del cielo del fisico Francesco Palla, già direttore dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri. L’artista Daniela De Lorenzo accompagnerà poi i ragazzi al Museo del Novecento, dove è esposta anche una sua opera.

A conclusione dell’anno scolastico, i lavori realizzati dai ragazzi saranno oggetto di una mostra dedicata, summa artistica e creativa del loro percorso di sensibilizzazione all’arte.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »