energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sequestrate nasse e trappole per polpi al Forte dei Marmi Notizie dalla toscana

La Guardia Costiera di Viareggio continua la propria intensa attività sul fronte della sicurezza in mare e sulla vigilanza ambientale nell’ambito dell’operazione “mare sicuro 2013” (organizzata dal Comando Generale delle Capitanerie di porto e coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima della Toscana). Questa mattina del 24 agosto è stata coniugata l’attività di prevenzione e informazione con l’attività di repressione dei comportamenti illeciti.

In particolare, la mattinata dei mezzi navali della Guardia Costiera di Viareggio è iniziata con la partecipazione alla manifestazione Baby Watch 2013, svoltasi nelle acque antistanti il comune Forte dei Marmi, dove il battello GCA078 della Guardia Costiera di Viareggio e l’Elicottero Koala 09 della base Guardia Costiera di Sarzana hanno simulato operazioni di soccorso a beneficio dei diversi bagnanti presenti e soprattutto dei ragazzi e giovani ospiti della “spiaggia dei bambini”, al fine di divulgare la cultura del mare e della sicurezza.

Successivamente, il battello veloce della Capitaneria di Porto di Viareggio ha svolto attività di pattugliamento lungo il litorale, durante la quale ha individuato, nelle acque antistanti il pontile di Forte dei Marmi,  numerosi attrezzi da pesca privi di qualsiasi segnalazione e pertanto particolarmente insidiosi e pericolosi per chi naviga. Al termine delle operazioni sono state recuperate 6 trappole per polpi e 4 nasse di fattura similare, tanto da far ritenere che autore dell’illecito sia un unico soggetto

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »