energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: anche Pontedera (dopo Arezzo) rinuncia ai playoff Sport

Firenze – Dopo Arezzo anche Pontedera, quarto in classifica, rinuncia ai playoff serie C (“scelta dolorosa, ma necessaria”). Motivi di bilancio. Troppe spese a partire da quelle per il protocollo sanitario.

Alla luce della nuova situazione per la Pistoiese si potrebbe aprire la strada per partecipare ai playoff. Anche se ieri la società ha dichiarato chiusa la sua stagione.

In serie C, comunque, le acque sono agitate dopo le delibere definitive del Consiglio Federale su questo tormentato finale di stagione. Nel tentativo di ricreare un clima sereno il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha convocato per il 22 giugno l’assemblea delle 60 società.

Acque agitate dalle tre squadre ultime nei rispettivi gironi – Gozzano, Rimini e Rieti – per essere state retrocesse direttamente in serie D.  Non si può, sostengono, decidere le sorti di una squadra a tavolino visto che quando è arrivato lo stop per il virus, mancavano ancora 11 partite da giocare del campionato ordinario. Era giusto ammetterle invece ai playout. Così avrebbe deciso il campo.

Il presidente del Rimini Giorgio Grassi si è dimesso. E la società si è attivata per presentare ricorso al Collegio di giustizia del Coni. Nel caso non dovesse bastare, il Rimini ricorrerà al Tar. Il Gozzano ed il Rieti parlano di vie legali per ristabilire, secondo loro, la giustizia. Proteste anche da altre squadre come la Pergolettese.

Varato intanto il calendario gare. Esordio il 27 giugno con la finale della Coppa Italia, partita secca, tra Ternana ed Juventus under 23.

Nella stessa giornata le partite d’andata dei playout ed il 30 giungo quelle di ritorno. Resterà in serie C soltanto la vincitrice. Nei playout anche una squadra toscana la Pianese (Siena) che affronterà il 27 giugno la Pergolettese. La società toscana ha ingaggiato in questi giorni il nuovo allenatore che è Pasquale Catalano (già tecnico anche del Prato) ed ha ripreso da ieri la preparazione. L’altra partita dei playout del girone A vedrà a confronto Olbia e Giana Erminio.

I playoff, invece, avranno inizio sabato 5 luglio e si concluderanno il 22 e 23 luglio. Sarebbero 27 le squadre aventi diritto a partecipare (ma ci sono delle defezioni).

La Toscana è presente con Carrarese e Robur Siena. Due squadre molto quotate. Gli apuani in classifica sono secondi e sperano di vincere i playoff e salire, insieme a Monza, Vicenza e Reggina, in serie B. I senesi, quinti in classifica, quest’anno sono stati “famosi” per aver vinto tantissimo in trasferta e pochissimo in casa. Sicuramente Siena e Carrarese saranno protagoniste dei playoff.

Tra le promosse in serie C tornano di scena Lucchese e Grosseto società di prestigio, già al lavoro sul campo e sul mercato.  La stagione agonistica si chiuderà per tutti il 20 agosto. Dal 1 settembre al 5 ottobre il calcio mercato.

CLASSIFICA

GIRONE A – Monza p. 61, 2°) Carrarese p.45; 3°) Renate p.43; 4°) Pontedera p.42; 5°) Robur Siena p. 40; 6°) Alessandria p.40; 7°) Albinoleffe p. 39; 8°) Novara p. 38; 9°) Arezzo p. 37; 10°) Juventus Under 23 p. 36; 11°) Pistoiese p. 33; 12°) Como p. 32; 13°) Pro Patria p. 32; 14°) Pro Vercelli p. 31; 15°) Lecco p. 28; 16°) Pergolettese p. 22; 17°) Giana Erminio p. 26; 18°) Olbia p. 25; 19°) Pianese p. 24; 20°) Gozzano p. 22.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »