energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: bella vittoria della Lucchese, ok Livorno e Siena Sport

Firenze – Niente di nuovo al vertice della classifica de Girone A del campionato di Lega Pro. Livorno e Siena vincono quindi situazione immutata : labronici in testa senesi a due punti.

Bella e convincente vittoria della Lucchese; senza reti il derby della salvezza tra Prato e Arezzo. Giusto pareggio a Carrara ospite la Pistoiese.

————————-

ARZACHENA – LIVORNO 2-3. I labronici espugnano il campo dei sardi dell’Arzachena e mantengono il primo posto in classifica con due punti di vantaggio sulla Robur Siena.

E’ stata una vittoria un po’ sofferta perché i sardi ad una ventina di minuti dalla fine riuscivano a pareggiare le sorti sul due a due.

Il Livorno era andato in vantaggio con due reti – prima con Doumbia, poi con Valiani (quarto gol personale)- ma i sardi con tenacia riportavano il risultato in parità segnando prima con Bertoldi, poi con Lisai.

Decisa reazione del Livorno (che lamentava alcune assenze importanti) ed ad un quarto d’ora dalla fine trovava il gol del successo con Luci.

——————————-

GAVORRANO – ALESSANDRIA 0-1. Ha confezionato con le proprie mani la sconfitta il Gavorrano. Infatti i maremmani hanno ottenuto due rigori e li hanno sbagliati entrambi. Non si può “regalare” due rigori ad una squadra forte e quotata come l’Alessandria che logicamente grazie ad una rete di Bellazzini ha conquistato la partita. I rigori: il primo alla mezzora che Damonte calciava fuori; l’altro al 68’ con Vitiello che si faceva parare il tiro. Peccato perché al Gavorrano servono punti per puntellare una classifica traballante.

———————–

LUCCHESE – OLBIA 3-0. Finalmente una Lucchese convincente. Una squadra che ha giocato bene, che ha imposto il proprio gioco tornando così a vincere in casa dopo un lungo digiuno.

Ed e’ tanto importante questo successo perché rimette la Lucchese in corsa per un posto nei playoff. La partita con l’Olbia ha avuto un momento particolare : nel primo tempo nel giro di dieci minuti i toscani segnavano due reti prima con Buratto poi con Fanucchi (decima rete personale).

I sardi accusavano il colpo e la loro reazione, ad una Lucchese che “proteggeva” con attenzione il vantaggio acquisito, era modesta. Ed i padroni di casa al 90’ realizzavano il tris con Russo.

——————————

ROBUR SIENA – CUNEO 1–0. Con più fatica del previsto la Robur Siena piega il Cuneo ed incassa i tre punti con i quali spera ancora nel “miracolo” di acciuffare il Livorno in testa alla classifica (le due squadre sono divise da due punti).

I bianconeri senesi contro il Cuneo rimasto in 10 dall’80’ per l’espulsione di Cristini, hanno centrato il successo con una rete di Iapichino allo scadere del primo tempo.

Insomma una vittoria di stretta misura (il Siena ha colpito una traversa con Marotta) meritata, ma la squadra non si è espressa sui livelli di cui è accreditata.

—————————-

CARRARESE – PISTOIESE 1-1. Un pareggio che ci può stare. La Carrarese nella ripresa ha spinto di più, ha creato più occasioni, ma la Pistoiese bene messa in campo ha fronteggiato la situazione portando a casa un buon punto.

Andava in vantaggio la Pistoiese con Regoli allo scadere del primo tempo; pareggiava Piscoco ad un quarto d’ora dalla fine. La Carrarese giocava gli ultimissimi minuti in 10 per l’espulsione di Coralli (espulso anche l’allenatore degli apuani Silvio Baldini).

——————————

MONZA – GIANA ERMINIO 1-1. Una partita decisa dai rigori. Uno per parte. Al 66’ per il Giana – che torna a prendere un punto dopo tre sconfitte consecutive – con Bruno; al 90’ per il Monza con Cori. Un pari tutto sommato giusto.

—————–

PIACENZA – PRO PIACENZA. 2-0. Il Piacenza vince il super derby cittadino e consolida il suo ottavo posto in classifica. Il Pro Piacenza invece è stato il quinto k.o.

———————————–

PRATO – AREZZO 0-0. E’ finito senza reti e con poche emozioni il derby della salvezza. Un risultato negativo per il Prato che aveva assoluta necessità di punti. I lanieri ci hanno provato a vincere la partita, attaccando e creando più occasioni da gol, ma l’Arezzo ha tenuto testa chiudendo ogni spazio in difesa e portandosi a casa un punticino.

—————————-

Pisa-Pontedera 3-1 (1-0) – Risultato giusto visto che il Pisa ha tenuto in pugno la partita dall’inizio alla fine creando molte occasioni da gol. Il Pontedera è stato penalizzato dalla circostanza di aver dovuto giocare in 10 per quasi mezzora per l’espulsione di Rossini.

Marcatori: Eusepi, su rigore, al 29’; Masucci al 74’; Negro all’83’; Raffini al 90’.

———————

 CLASSIFICA

1°) Livorno p. 66; 2°) Robur Siena p. 64; 3°) Pisa p. 61; 4°) Carrarese p. 54; 5°) Alessandria p. 53; 6°) Viterbese e Monza p. 52; 8°) Piacenza p. 48; 9°) Lucchese p. 44; 10°) Olbia, Pontedera e Pistoiese p. 43; 13°) Giana p. 412; 14°) Arzachena p. 38; 15°) Pro Piacenza p. 35; 16°) Gavorrano p. 33; 17°) Cuneo p. 32; 18° Arezzo p. 31; 19°) Prato p. 26.

———————————–

  I MARCATORI

RETI : 18 Tavano (Carrarese); 16 RETE : Vantaggiato (Livorno); 15 RETI : Ragatzu (Olbia); 13 RETI : Bruno (Giana Erminio); 12 RETI : Curcio (Arzachena); Alessandro (Pro Piacenza); Perna (Giana Erminio); Gonzalez (Alessandria); Ferrari (Pistoiese); 11 RETI : Murilo (Livorno); Marconi (Alessandria) e Moscardelli (Arezzo); Ceccarelli (Prato); Giudici (Monza); Pesenti (Piacenza); 10 RETI : Fischnaller (Alessandria); Fanucchi (Lucchese); 9 RETI : Marotta (Robur Siena); Chiarello (Giana Erminio); Cutolo (Livorno); 8 RETI : Ogunseye (Olbia); Vrioni (Pistoiese); Dell’Agnello (Cuneo); Sanna (Arzachene); Jefferson (Viterbese); Brega (Giana Erminio); Eusepi (Pisa).

——————————

RISULTATI – Gavorrano-Alessandria 0-1; Prato-Arezzo 0-0; Siena-Cuneo 1-0; Monza-Giana Erminio 1-1; Arzachena-Livorno 2-3; Lucchese-Olbia 3-0; Carrarese-Pistoiese 1-1; Piacenza-Pro Piacenza 2-0.

Ha riposato : Viterbese

—————————–

GIRONE A – 18° TURNO

SABATO 28 APRILE – Pistoiese-Alessandria, ore 16,30; Pro Piacenza-Arzachena, ore 16,30, Livorno-Carrarese, ore 16,30; Giana-Gavorrano ore 16,30; Cuneo-Monza, ore 16,30; Siena-Piacenza, ore 16,30; Arezzo-Pisa,ore 16,30; Pontedera-Prato, ore 16,30; Olbia-Viterbese, ore 16,30.

Riposa Lucchese.

19° TURNO

SABATO 5 MAGGIO – Carrarese-Arezzo; Alessandria-Cuneo; Arzachena-Giana; Piacenza-Livorno; Monza-Olbia; Gavorrano-Pistoiese; Viterbese-Pontedera; L ucchese-Pro Piacenza ; Prato-Siena. Riposa Pisa

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »