energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: Carrarese, Pontedera e Siena ai playoff, Pianese ai playout Sport

Firenze – Il Consiglio Federale della Federcalcio riunito a Roma (solo in parte, mentre altri consiglieri si sono collegati in conference call) le norme definitive che dovranno osservare le tre categorie professionisti (A;B;C)in questo tormentato finale di stagione.

Queste le norme per la serie C. Salgono direttamente in serie B Monza, Vicenza e Reggina, attuali capoliste dei rispettivi gironi. La quarta squadra promossa sarà la vincitrice dei playoff.

Retrocedono in serie D Gozzano, Rimini e Rieti ultime in classifica nei tre gironi più sei delle sette squadre che disputeranno i playout – andata e ritorno – cioè le squadre in classifica dal quint’ultimo al penultimo posto nei rispettivi gironi. Della toscane disputerà i playout la neo promossa Pianese (Siena) penultima in classifica del girone A.

Le decisioni prese dal massimo organo federale sono quelle più attese e forse le più giuste. Niente più proteste ai vertici – in particolare della Carrarese e del Bari- perché è stata annullata la promozione in serie B del Carpi, che era stato scelto per meriti sportivi. Quel posto sarà preso da chi vince i playoff.

In coda invece sembrano decisi a tutelarsi in ogni sede Gozzano e Rimini  in quanto ritengono ingiusto retrocedere a tavolino quando allo stop per il virus mancavano ancora 11 partite da giocare del campionato ordinario. Alle proteste si è unita anche la Pergolettese.

I playoff avranno inizio sabato 5 luglio e sono 27 le squadre che hanno diritto a parteciparvi, dalla seconda alla decima in classifica, nei tre gironi. Si concluderanno il 22 e 23 luglio.

La Toscana è presente con Carrarese (che lotterà per vincere i playoff ed essere la quarta squadra promossa in B), Pontedera, Siena. Ne aveva diritto anche l’Arezzo che però ha rinunciato. Il suo posto sarà preso dalla Pistoiese che era rimasta fuori perché in classifica era undicesima.

Questo sofferto finale di stagione della serie C inizierà sabato 27 giugno con la finale di Coppa Italia tra Ternana ed Juventus, partita secca, su campo neutro (Cesena?).

Tra le nove squadre che saliranno dalla serie D, ci sono pure Lucchese e Grosseto (confermato l’allenatore Lamberto Magnini) società di prestigio, già presenti sul campo e sul mercato.

La stagione agonistica si chiuderà per tutti il 20 agosto. Dal 1 settembre al 5 ottobre il calcio mercato. Confermati i 22 milioni del governo per il calcio.

CLASSIFICA

GIRONE A – Monza p. 61, 2°) Carrarese p.45; 3°) Renate p.43; 4°) Pontedera p.42; 5°) Robur Siena p. 40; 6°) Alessandria p.40; 7°) Albinoleffe p. 39; 8°) Novara p. 38; 9°) Arezzo p. 37; 10°) Juventus Under 23 p. 36; 11°) Pistoiese p. 33; 12°) Como p. 32; 13°) Pro Patria p. 32; 14°) Pro Vercelli p. 31; 15°) Lecco p. 28; 16°) Pergolettese p. 22; 17°) Giana Erminio p. 26; 18°) Olbia p. 25; 19°) Pianese p. 24; 20°) Gozzano p. 22.

Le nove squadre vincitrici dei gironi di serie D promosse in serie C : Lucchese, Grosseto, Pro Sesto, Campodarsego; Mantova, Matelica, Turris, Palermo, Bitonto.

Foto: http://www.carraresecalcio.it/

Print Friendly, PDF & Email

Translate »