energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: cinque squadre toscane disputeranno i playoff Sport

Firenze – E’ stata giocata la penultima giornata del campionato regolare del girone A della serie C. Il successo nel girone (e relativa promozione diretta in serie B), sarà decisa solo sabato prossimo tra il Piacenza e la Virtus Entella. Delle toscane disputeranno i playoff Pisa, oggi vittorioso sul campo della Pro Patria, Carrarese che ha travolto il Cuneo, Arezzo, Robur Siena e Pontedera.

————————————

PONTEDERA-ALESSANDRIA 1-2. Per il Pontedera una giornata no. Ha giocato in dieci gli ultimi venti minuti per l’espulsione di   Vettori ed ha sbagliato con Mannini un rigore all’87’. Comunque rimane aggrappato in coda al gruppetto dei playoff. Per l’Alessandria un successo senza vantaggi in classifica. E’ fuori dai playoff e fuori dai playout. Rimane un successo di prestigio.

Primo tempo con un gol dei toscani con Caponi. Nella ripresa pareggio dei piemontesi con De Luca e subito in vantaggio con Corallini. Pontedera in avanti, ma deve prendere atto che dovrà giocare gli ultimi 20 minuti in dieci per l’espulsione di Vettori. Comunque avrebbe potuto pareggiare se Mannini non avesse fallito un rigore (parato da Pop).

——————————————

AREZZO-GOZZANO 2-0. Facile successo dell’Arezzo che nella ripresa ha messo a segno una doppietta. E’ andato in gol prima con Borghini, poi con Buglio (settima rete personale). Così l’Arezzo –mai perso in casa – disputerà i playoff in ottima posizione. E sabato a Pistoia chiuderà il campionato regolare con un voto molto alto.

Il Gozzano aveva già raggiunto la salvezza quindi non aveva niente da chiedere a questa partita.

———————————————

ALBISSOLA-LUCCHESE 1-1. Pareggio. Ma è stata la Lucchese migliore in campo (nel primo quarto d’ora ha perfino dominato)) ed avrebbe meritato il successo. E’ andata in vantaggio dopo sette minuti con Provenzano, ma i liguri nella ripresa ristabilivano il punteggio con Martignago e conquistavano l’accesso ai playout. Sabato la Lucchese giocherà in casa ospitando il Pontedera. Dovesse vincere anche lei accederebbe ai playout.

———————————-

PIACENZA-OLBIA 3-2. Mai vittoria era stata così sofferta dagli emiliani. Per gli effetti che avrebbe prodotto cioè il Piacenza avrebbe ceduto il comando della classifica alla Virtus Entella. Che invece è rimasta a due punti dal Piacenza.

Segnava l’Olbia, battagliera, con Ceter; pareggiava il Piacenza con Corradi. Nella ripresa di nuovo Olbia avanti con Ceter. Di nuovo in pari con un rigore realizzato da Terrani che segnava anche il gol vincente a cinque minuti dalla fine.

——————————————

CARRARESE-CUNEO 3-0. E’ successo tutto negli ultimi dieci minuti. Fino a quel momento zero a zero perché il Cuneo era riuscito a far fronte all’avversario più forte. Invano ha cercato di migliorare la sua disastrosa classifica. All’80’apriva la serie dei gol Caccavallo, poi Piscopo ed ancora Caccavallo che ha totalizzato 13 reti personali. La Carrarese si appresta ad affrontare i playoff sicura di avere i “numeri” per essere una protagonista.

——————————————-

PRO PATRIA-PISA 1-2. Il Pisa si porta ad un solo punto dal terzo posto in classifica. Quindicesimo risultato utile consecutivo. Sabato può  salire al terzo, ma va bene anche così. La squadra sta bene, anche sotto il profilo atletico quindi dovrebbe disputare da protagonista i playoff.

Ha battuto i bustocchi di misura, ma con pieno merito. Primo tempo un gol per parte : rete di Bertoni al 40’ e del pisano  Masucci. Anche un palo per parte : Mora e Masucci. Ed al 70’ una rete da manuale di Birindelli dava al Pisa il giusto successo.

———————————————-

ARZACHENA-PISTOIESE 0-0. Partita con poche occasioni disturbata tra l’altro da un forte vento. Il pareggio va bene ad entrambe le squadre che dovrebbero essere fuori dai playout. La Pistoiese sta per chiudere una stagione tribolata, ma la salvezza è stato un traguardo. Per la prossima stagione i dirigenti dovranno provvedere a colmare le lacune (sperando anche di aver miglior fortuna).

——————————————

NOVARA-ROBUR SIENA 2-2. Ai senesi è stata strappata la vittoria  all’ultimo minuto del recupero su rigore. Comunque anche una vittoria non sarebbe cambiato molto in classifica. Magari la Robur Siena avrebbe preso un posto migliore  nei playoff. Però vedersi raggiungere al 94’ è molto amaro. Il pari invece ha permesso al Novara di restare in coda al gruppetto dei playoff.

Avanti il Siena al 37’ con Romagnoli ed immediato pareggio del Novara con Gonzales. Nella ripresa di nuovo avanti il Siena con Cianci ed al 94’ su rigore rete di Eusepi. Dunque due a due.

————————————————–

JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 0-2. Un risultato che ha rispettato il pronostico. Ma non ha avuto riflessi in classifica. La Virtus Entella ha meritatamente vinto – reti di Iocolano e Caturani – ma è rimasta al secondo posto in classifica a due punti dalla capolista Piacenza. Quindi il campionato si deciderà sabato ultima giornata del campionato regolare. I liguri ospiteranno la Carrarese; mentre il Piacenza giocherà a Siena.  La Juventus U23 ha incassato un’altra sconfitta mancando così l’aggancio al gruppetto playoff. Ma è salva. E non è poco per una debuttante.

—————————————————————–

 

CLASSIFICA

1°) Piacenza p. 74;

2°) Virtus Entella p. 72;

3°) Pro Vercelli p.67

4°) Pisa p. 66;

5°) Carrarese p. 62

6°) Arezzo  p. 61;

7°) Robur Siena p. 60;

8°) Pro Patria p. 56;

9°) Novara p. 50;

10°)Pontedera p, 45;

11°) Juventus p. 42;

12°) Alessandria  p. 42;

13°) Olbia e Pistoiese p. 35;

15°) Arzachena p. 34;

16°) Gozzano p. 33;

17°) Albissola  p. 28;

18°) Cuneo p. 23;

19°) Lucchese p. 17.

————————————

MARCATORI

17 reti Tavano (Carrarese); 14 reti Martignago (Albissola), Gliozzi (Virtus Siena); 13 reti Caccavallo (Carrarese); 12 reti : Mota Carvalho (Virtus Entella); Brunori (Arezzo); Le Noci (Pro Patria); Morra (Pro Vercelli); 11 reti : Cacia ((Novara),  Ragatzu (Olbia);  10 reti : Ceter (Cuneo); Gucci (Pro Patria); Luperini (Pistoiese); Ferrari (Piacenza); kanis (Cuneo);  9 : Pesenti (Pisa); Piscopo (Carrarese); Bunino (Juventus); Gucci (Pro Patria); Cutolo (Arezzo), Eusepi (Novara);  8 reti : Kanis (Cuneo), De Luca e Santini (Alessandria); Defendi (Cuneo); Rolando (Gozzano); Bortoluzzi (Lucchese), Moscardelli e Marconi (Pisa).

——————————————————-

37° GIORNATA

RISULTATI –  Pontedera-Alessandria 1-2;  Carrarese-Cuneo 3-0. Arezzo-Gozzano 2-0; Albissola-Lucchese 1-1; Piacenza-Olbia 3-2; Pro Patria-Pisa 1-2; Arzachena-Pistoiese 0-0; Novara-Robur Siena 2-2;  Juventus-Virtus Entella 0-2; Pro Vercelli- Pro Piacenza 3-0 (a tavolino).

38° GIORNATA

SABATO 4 MAGGIO – Alessandria-Albissola; Pistoiese-Arezzo; Gozzano-Arzachena; Virtus Entella-Carrarese; Pisa-Novara; Roubur Siena-Piacenza; Lucchese-Pontedera; Cuneo-Pro Patria; Olbia-Pro Vercelli. Pro Piacenza-Juventus 3-0 (a tavolino).

———————————

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »