energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: gran colpo del Siena, bene Pisa, Carrara e Gavorrano Sport

Firenze – Ieri 26° giornata del Girone A del campionato di serie C. Gran colpo del Siena che, vittorioso sul campo del Giana Erminio, si porta a soli due punti dalla capolista Livorno che ieri ha riposato. Si profila un bel duello fra le due squadre toscane per il successo finale nel girone. Duello nel quale potrebbe inserirsi il Pisa – ora terzo a quota 47 – ieri passato anche se con fatica sul campo dell’Arzachena.

Larga affermazione della Carrarese sul Prato (che torna fanalino di coda in classifica); e significativa quella del Gavorrano che lotta sempre con grande slancio; modesto e contestato pari della Lucchese; più accettabile quello tra Pontedera ed Arezzo; sconfitta in casa la Pistoiese.

—————————-

  GIANA – ROBUR SIENA 0-1

Gran colpo della Robur Siena a Gorgonzola contro la Giana Erminio. Con questa vittoria il Siena si porta a soli due punti dalla capolista Livorno. Dopo tre pareggi la squadra senese ha centrato contro il Giana che in casa non perdeva da settembre. Merito è stato partire subito all’attacco e questa partenza lanciata portava al gol di Marotta che alla fine risultava determinante.

————————-

PONTEDERA – AREZZO 0 – 0

Derby senza reti, ma non senza emozioni. Occasioni da rete sono capitate dalle due parti. A favore dell’Arezzo anche un palo ed una traversa. Il Pontedera, lanciatissimo (anche in Coppa Italia) è stato “fermato” da un Arezzo combattivo, valido, insomma da una squadra che non sembra contaminata dai gravi problemi della società.

—————————-

 CARRARESE –PRATO 4 – 0

Il risultato numerico esprime da solo la differenza fra le due squadre. La Carrarese partiva subito forte ed alla mezzora andava in vantaggio su rigore realizzato da Bentivegna. Il Prato tentava la reazione ed andava pure vicino al gol.

Negli ultimi venti minuti la Carrarese dilagava : rete  con Vassallo, poi con Tavano ed infine con Biasci.

—————————-

 ARZACHENA –PISA 3 – 4

Sette gol; due rigori; una traversa di Lisi; un infortunio importante di Ingrosso. Una partita con tante emozioni che il Pisa ha acciuffato nei minuti di recupero.

Per i nerazzurri un successo importante nella rincorsa verso il vertice della classifica, ma la loro prestazione di presta a più interpretazioni (non tutte positive).

Aveva chiuso il primo tempo in vantaggio per 3 a 1. Nella ripresa si faceva raggiungere e solo nei minuti di recupero, appunto, riusciva a tornare in vantaggio.

Primo tempo. Al 14’ toscani in avanti con Negro; pareggiava l’Arzachena con Curcio. Pisa di nuovo in vantaggio con Di Quinzio e portava a tre le reti con Negro su rigore.

Ripresa. Sardi che andavano due volte a bersaglio prima su rigore con Lisai poi con Curcio. A partita virtualmente chiusa la “sorpresa” del gol vincente di Masucci.

—————————-

   LUCCHESE – CUNEO 0 – 0

Brutta partita. Niente gol, poco gioco. Unico episodio a favore dei toscani un palo. Ed alla fine il pubblico ha pure contestato. La Lucchese non vince dal 18 novembre ed è finita in zona playout. Il Cuneo, naturalmente, ha guardato soprattutto a difendersi creando una cintura difensiva valida a frenare gli attaccanti avversari.

—————————

    PISTOIESE – OLBIA 1 – 2

Settima sconfitta (seconda in casa) per la Pistoiese. Reduce dal rocambolesco pareggio a Cuneo, gli “arancioni” si sono fatti mettere sotto dall’Olbia che non vinceva la un mese e mezzo.

Una sconfitta imprevista, maturata nella ripresa visto che nel primo tempo la Pistoiese (senza Ferrari) aveva chiuso in vantaggio con una rete di De Cenco.

Ripresa. Gioco equilibrato, su ritmi contenuti, con qualche occasione per parte. Ed erano i sardi dell’Olbia a trovare la strada del gol del pareggio con Pennington. E poi quello del successo con Silenzi. Per i sardi, nel finale, un rigore che il portiere pistoiese Zaccagno parava.

—————————–

 GAVORRANO – PIACENZA 1 – 0

Gavorrano in festa. Vince, e con pieno merito, e lascia al Prato il fanalino di coda in classifica. Un successo contro un Piacenza incapace ad arginane la spinta offensiva dei maremmani e concretizzato con un gran gol di Diamante. Un Gavorrano di queste dimensioni può davvero sperare in un futuro più tranquillo.

——————————

ALESSANDRIA – MONZA 0 – 0

Partita abbastanza gradevole. Nella prima parte meglio il Monza; nell’altra parte meglio l’Alessandria al cui attivo c’è pure un palo di Gonzalez. Le possibilità di andare in gol ci sono state da entrambe le parti, ma sono rimaste solo ipotesi. Insomma alla fine giusto risultato.

——————————–

PIACENZA – VITERBERSE 3-1

Risultato giusto. Gli emiliani hanno disputato una delle loro più belle partite. In vantaggio al 38’ con Musetti. Vantaggio che il Pro Piacenza raddoppiava in apertura di ripresa su rigore con Alessandro. I laziali, rimasti in dieci per l’espulsione di De Vito, segnava la rete della bandiera allo scadere della partita con Atanasov.

—————————

 CLASSIFICA

1°) Livorno p 51; 2°) Robur Siena p. 49; 3°)Pisa p. 47; 4°) Viterbese p. 45; 5°) Carrarese p.36; 6°) Olbia, Monza, Alessandria p. 35; 9°) Giana Erminio p. 34; 10°) Piacenza p. 32; 11°) Pistoiese ed Arzachena e Pontedera p. 31; 14°) Pro Piacenza ed Arezzo p. 28; 16°) Lucchese p. 27; 17°) Cuneo p. 23; 18°) Gavorrano p.18; 19°) Prato p. 16.

———————————–

 I MARCATORI

13 RETI : Vantaggiato (Livorno); Tavano (Carrarese) e Ragatzu (Olbia); 11 RETI : Bruno (Giana Erminio); Curcio (Arzachena) e Moscardelli (Arezzo); 10 RETI : Gonzalerz (Alessandria), Perna (Giana Erminio); 9 RETI : Ferrari (Pistoiese); Marotta (Robur Siena); 8 RETI : Marconi (Alessandria); Pesenti (Pontedera); Ogunseye (Olbia); Alessandro (Pro Piacenza); Vrioni (Pistoiese); Dell’Agnello (Cuneo); Ceccarelli (Prato); Sanna (Arzachene); Giudici (Monza); 7 RETI : Doumbia e Murilo (Livorno); Chiarello (Giana Erminio); Vrioni (Pistoiese); Vano (Arzachena); Ceccarelli (Prato) e Biasci (Carrarese); 6 RETI : Maiorino (Livorno); Coralli(Carrarese); Fanucchi (Lucchese); Eusepi (Pisa); Jefferson e Vandeputte (Viterbese); Brega e Moscati(Gavorrano); Fischnaller (Alessandria); D’Errico (Monza).

———————-

26° GIORNATA

RISULTATI– Pontedera-Arezzo 0-0; Lucchese-Cuneo 0-0; Alessandria-Monza 0-0; Pistoiese-Olbia 1-2; Gavorrano-Piacenza 1-0; Arzachena-Pisa 3-4; Carrarese-Prato 4-0; Giana Erminio-Robur Siena 0-1. Pro Piacenza-Viterbese 3-1.

Ha riposato Livorno.

——————————-

27° GIORNATA

DOMENICA 25 FEBBRAIO – Prato-Alessandria, ore 14,30; Arzachena-Gavorrano; Pistoiese-Giana Erminio, ore 14,30; Arezzo-Livorno, ore 14,30; Pisa-Lucchese, ore 14,30; Rubor Siena-Olbia, ore 14,30; Piacenza-Pontedera, ore 16,30; Cuneo-Pro Piacenza, ore 14,30; Monza-Viterbese, ore 14,30.

Riposa Carrarese.

—————————

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »