energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: il miracolo della Robur Siena imbattibile in trasferta Sport

Firenze – Dopo l’anticipo di ieri (Como-Juventus 1-1) oggi sono state giocate le altre partite della 17° giornata del Girone A del campionato di serie C.

Robur Siena ha fatto fuori l’Alessandria e continua nel suo incredibile, eccezionale cammino. In casa colleziona sconfitte, in trasferta è imbattibile. Con il successo sull’Alessandria, squadra di sicuro livello, il Siena aggiorna il suo ruolino esterno che comprende sette vittorie e 1 pareggio. Veramente singolare.

Sul campo degli alessandrini i senesi hanno largamente meritato il successo, come del resto dimostra il risultato numero di 3 a 1. Andavano in gol al 22’ su punizione con Lombardo, venivano raggiunti al 64’ da Eusepi tornavamo in avanti tenendo in pugno la partita, all’89’ancora con Guidone. Se aggiungiamo che mercoledì hanno conquistato i quarti di finale della Coppa Italia serie C, si può dire che in questo momento la Robur Siena è in paradiso.

La Carrarese ha avuto ragione della Pro Vercelli all’ultimo minuto del recupero su rigore segnato da Tavano. Un successo acciuffato per i capelli, ma mai così importante. Per la classifica che consente agli apuani di restare nella parte alta. Ma anche per archiviare la questione dell’allenatore Silvio Baldini che senza questo successo poteva avere degli sviluppi complicati. Nei giorni scorsi Baldini aveva detto che avrebbe preso un periodo di pausa. Se avesse attuato quel proposito sarebbero stati guai per la Carrarese. Meno male che Baldini, su accorato invito dei giocatori e dei tifosi, niente pausa, ma panchina.

La partita. Carrarese subito aggressiva. Al 23’ andava in vantaggio con Cassio Cardoselli e cinque minuti dopo raddoppiava con Valenti. Alla mezzora la Pro Vercelli accorciava le distanze con Rosso. Al 79’ gli ospiti restavano in dieci per l’espulsione di Masi. Tutto si metteva in favore dei toscani. Ma all’86’ arrivava il pari della Pro Vercelli con Comi. Due a due. Grande amarezza tra i padroni di casa. Ma al 94’ su rigore la Carrarese tornava in avanti con Tavano. Una bella partita; una Carrarese bene, ma non benissimo.

Né vinti, né vincitori nell’atteso derby Pistoiese-Arezzo. Gli aretini tentavano di sfatare il tabù in trasferta (mai vinto ancora), ma niente. Andavano in vantaggio al primo minuto con Cutolo. Ma al 36’ la Pistoiese pareggiava con Stijepovic. Nella ripresa solo l’espulsione al 73’ di Llamas. Pistoiese in dieci.

Un episodio insolito. Si infortunava (5’) ad un caviglia un assistente dell’arbitro. Veniva deciso che i due guardalinee fossero due dirigenti : Vanni Pissotto della Pistoiese e Marco Capaccioli per l’Arezzo.

Dieci e lode alla Pianese che ha pareggiato a Novara. Uno a uno. Voto alto ai toscani perché hanno strappato un punto, sia pure al 93’ con Momentè, a conclusione di una partita equilibrata. Il Novara guarda alla promozione, la Pianese alla salvezza. La partita. Piemontesi in vantaggio dopo 11’ con Gonzales. Ma la Pianese non mollava (anche questo è un merito). Nella ripresa avanzava il baricentro e si buttava alla ricerca del pari giustamente arrivato anche se all’ultimo minuto. La squadra amiatina deve solo migliorare in fase difensiva.

Pareggio imprevisto tra Pontedera che giocava in casa e che viaggia nell’ombra della capolista e la Pergolettese penultima in classifica. Un pareggio amaro per il Pontedera che si è visto raggiungere al secondo minuto di recupero. Forse la squadra amaranto non ha affrontato la partita con la massima concentrazione ritenendo facile l’ostacolo Pergolettese.

Così gli ospiti andavano in vantaggio al 24’con Agnelli. Nella ripresa il Pontedera si svegliava e nel giro di pochi minuti prima pareggiava al 52’ con Caponi poi andava in vantaggio al 56’ con Tommasini. Partita risolta a favore del Pontedera?. No. Al 92’Bakayoho riportava il risultato in parità. Due punti malamente perduti dal Pontedera.

Vittoria meritata, prevista della capolista Monza sul campo dell’Olbia che sta rischiando la retrocessione. I brianzoli hanno confermato le loro aspirazione di successo nel girone. I gol al 31’ e 55’ Chirico e Scaglia. Albinoleffe è passato sul campo del Giana Erminio 2 a 1; il Lecco a sorpresa ha espugnato il campo del Gozzano 2-0.

—————————————-

.

17°GIORNATA

RISULTATI – Como-Juventus 1-1;. Alessandria-Robur Siena 1-3;  Carrarese-Pro Vercelli 3-2; Giana Erminio-Albinoleffe 1-2; Gozzano-Lecco 0-2; Novara-Pianese 1-1; Olbia-Monza 0-3; Pistoiese-Arezzo 1-1; Pontedera-Pergolettese 2-2; Renate-Pro Patria 1-1.

——————————————

MERCOLEDI’ 4 dicembre (recupero Alessandria-Juventus ore 20

MERCOLEDI’ 11 dicembre  (recuperi) Pontedera-Lecco ore 18,30:

Juventus-Gozzano, ore 15.

————————————-

CLASSIFICA

Monza p. 42;

Pontedera p. 29;

Renate p. 29;

Robur Siena p. 28;

Carrarese p. 27;

Novara p. 26;

Albinoleffe p.25;

Alessandria  p.24;

Pro Vercelli p. 22;

Como p. 22;

Pistoiese p. 22;

Arezzo p. 21;

Juventus p. 21;

Pro Patria p. 21;

Pianese p. 18;

Gozzano p. 15;

Lecco p. 15;

Olbia p. 11;

Pergolettese p.12;

Giana Erminio p. 10.

——————————————–

GIRONE A  18° GIORNATA

 

SABATO 17 DICEMBRE- Robus Siena-Como ore 20,45 e Pianese-

Pontedera ore 15

DOMENICA : Albinoleffe-Renate ore 17,30; Arezzo-Gozzano ore

17,30; Juventus-Carrarese ore 15; Lecco-Olbia ore 15; Monza-Giana

Erminio Ore 17,30; Pergolettese-Alessandria ore 17,30; Pro Patria-Novara ore 15; Pro Vercelli-

Pistoiese ore 15.

———————————————-

Print Friendly, PDF & Email

Translate »