energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: ipotesi due gironi di 20 squadre ciascuno Sport

Firenze – Il Consiglio direttivo di Lega Pro ha dato mandato al presidente Francesco Ghirelli di convocare la prossima assemblea lunedi 4 maggio a ridosso del Consiglio Federale.

Stamani in video conferenza ha discusso del campionato e porterà all’attenzione dell’assemblea una proposta di soluzione da sottoporre al Consiglio Federale a cui spetta l’ultima parola.

Lega Pro ha una propria specificità e il coronavirus sta causando un impatto molto grave sui 60 club. Le squadre già in difficoltà economica e finanziaria prima della diffusione del virus non hanno alcuna entrata e rischiano il default.

Questa situazione di crisi impone un confronto permanente per trovare una soluzione per il futuro della serie C.

Molti sono i suggerimenti. Chi sostiene che bisogna portare a termine il campionato sospeso per il virus; chi invece di chiudere qui la stagione con la promozione delle vincitrici dei tre attuali gironi più una a sorteggio senza retrocessioni; chi invece è propenso a portare a conclusione il campionato sospeso e prepararsi a varare per la prossima stagione una serie C con due gironi di 20 squadre ciascuno (ora sono tre con 60 squadre).

La scelta potrebbe essere condizionata anche dal numero ridotto delle società che chiederanno di partecipare visto che molte sono costrette a lasciare per mancanza di soldi (i costi sono alti; gli sponsor sempre meno).

Print Friendly, PDF & Email

Translate »