energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: la Pistoiese espugna Arezzo con un gol in extremis Sport

Arezzo – Con una doppietta dell’italo argentino Ferrari la Pistoiese espugna il campo dell’Arezzo. Un successo, tutto sommato, meritato perché la squadra di Indiani è apparsa più propositiva, più compatta, più continua. La squadra ha giocato due partite (Monza ed Arezzo) e le ha vinte entrambe. Dunque un avvio di campionato alla grande.

L’Arezzo ha disputato e perduto due partite in casa (Arzachina e Pistoiese) quindi fra le mura amiche deve cambiare marcia. Contro la Pistoiese ha preferito affidarsi a lunghi lanci cercando il suo bomber Moscatelli (ma anche Cutolo). Fortunatamente una settimana fa ha espugnato il campo della Giana Erminio. La partita di ieri sera è stata vivace con pause solo nel finale forse anche per la stanchezza e si è risolta nel primo tempo. Nella ripresa ritmo modesto e salvo il gol in extremis di Ferrari niente di rilevante.

Sull’uno a uno si chiudeva, dunque, il primo tempo. Giusto pareggio. L’Arezzo andava subito in vantaggio con Moscardelli grazie ad un clamoroso errore della difesa pistoiese e poteva raddoppiare con Cutolo che colpiva la traversa. Comunque sotto il profilo della manovra assai meglio la Pistoiese più propositiva, più abile a controllare e creare gioco. Ed allo scadere del tempo pareggiava su rigore con un preciso ed angolato tiro di Ferrari dal dischetto.

Ripresa. Più equilibrio nel possesso palla, gioco meno brillante, velocità ridotta, tante sostituzioni e quando sembrava che la partita si dovesse concludere in parità (e sarebbe stato un risultato accettabile) la bella rete in extremis di Ferrari.

———————–

La Lega di serie C ha confermato gli orari dell’inizio delle partite. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre 2017 la domenica inizio ore 16,30 e 20,30. Nei mesi di dicembre 2017, gennaio e febbraio 2018 la domenica alle 14,30 e 18,30. Nei mesi di marzo, aprile e maggio 2018 la domenica inizio ore 14,30; 16,30; 18,30 e 20,30.

———————————

CLASSIFICA GIRONE A

1°) Viterbese, Carrarese, Pistoiese ed Olbia p. 6;

5°) Livorno e Robur Siena p. 4;

7°) Arzachena, Monza, Pro Piacenza, Arezzo, Cuneo, Lucchese p. 3;

13°) p.m. Pontedera, Pisa, Prato, Alessandria p. 1; 17°) Gavorrano, Giana Erminio, Piacenza p. 0.

——————————————

DOMANI TIENE BANCO

              IL DERBY LIVORNO-LUCCHESE

Archiviato il derby di Arezzo, domani domenica ne è in programma un altro, Livorno-Lucchese, non meno ricco di tensioni, rivalità, spettacolo e incertezze nel risultato.

Il Livorno, dopo due giornate, è imbattuto (1 vittoria e 1 pari), ma non ha dato l’impressione di esprimersi ancora sui livelli di cui è accreditato. Domani gioca in casa contro una Lucchese che si presenta con una vittoria ed una sconfitta. Insomma pronostico leggermente in favore dei labronici, ma dovranno impegnarsi al massimo per evitare brutte sorprese.

Il Prato che ancora non ha vinto (1 pari, 1 sconfitta) sarà sul campo del neo promosso Cuneo che in questo avvio di campionato si è dimostrato pieno di entusiasmo di buon gioco (è reduce dal successo a Piacenza). Anche contro un avversario simile però i lanieri possono centrare un risultato positivo.

La Carrarese gioca a Viterbo. E’ lo scontro tra due delle tre squadre (l’altra è l’Olbia) che viaggiano a punteggio pieno. Due partite, due vittorie ciascuna. Sarà un match sicuramente intenso, spettacolare, aperto a qualsiasi risultato.

Il Pisa, invece, sarà a Monza. A parte il valore dei padroni di casa da non sottovalutare, per il Pisa sarà un incontro difficile sul piano psicologico nel senso che dovrà vincere per “fermare” la delusione e le critiche dei suoi tifosi nel vedere la  squadra, dopo due partite, a zero punti. Giusta amarezza in quanto il Pisa è tra i candidati a vincere il girone.

Sul campo amico, e con il favore del pronostico, la Robur Siena che riceve i sardi dell’Arzachene neo promossi ma insidiosi, ed il Pontedera che, se si esprimerà su buoni livelli ed andrà in campo concentrato dovrebbe piegare la Giana Erminio.

Questo il tabellino di domani.

Olbia-Piacenza ore 14,30, arbitro Manuel Volpi di Arezzo; Cuneo-Prato, ore 16,30, arbitro Giovanni Nicoleti di Catanzaro; Viterbese-Carrarese ore 16,30, arbitro Matteo Gariglio di Pinerolo; Monza-Pisa, ore 16,30, arbitro Andrea Zanonato di Vicenza; Pontedera-Giana Erminio, ore 16,30, arbitro Eduart Paschuko di Albano Laziale; Robur Siena-Arzachena ore 16,30, arbitro Federico Longo di Paola; Pro Piacenza-Alessandria, ore 20,30, arbitro Andrea Tursi di Valdarno; Livorno-Lucchese, ore 20,30; arbitro Lorenzo Maggioni di Lecco. Riposa : Gavorrano.

———————————

   QUARTA GIORNATA – 17 settembre –

Venerdì : Giana Erminio-Cuneo ore 19.

Sabato : Arzachena-Pontedera, ore 16,30

Domenica : Carrarese-Olbia ore 14,30; Pisa-Viterbese ore 16,30; Piacenza-Arezzo ore 16,30; Lucchese-Monza ore 16,30; Alessandria-Livorno, ore 20,45, diretta Sportitalia; Gavorrano-Robur Siena, ore 20,30; Pistoiese-Pro Piacenza ore 20,30. Riposa : Prato.

————————————-

Tabellino della partita. AREZZO-PISTOIESE  1-2  (1 – 1)

MARCATORI : al 6’p.t. Moscardelli; al 45’ p.t. Ferrari su rigore; al 93’ Ferrari.

AREZZO : Borra; Telarico, Rinaldi, Ferrario (dal 73’ Muscat) Sabatino, Corradi, Cenetti (dal 72’ De Feudis), Foglia, Cutolo (dal 90’ Luciani), Moscardelli (dall’82’ Di Nardo), D’Urso (dal 73’ Pisanto).

Allenatore : Claudio Bellucci

PISTOIESE : Zaccagno; Quaranta, Priola, Nossa, Mulas, Luperini, Zappa (dal 81’ Papini), Hamilili, Regoli, Surraco (dal 64’ Minardi), Ferrari.

Allenatore : Paolo Indiani.

ARBITRO: Vincenzo Valianti di Salerno.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »