energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie C: Livorno in fuga espugna il campo del Siena (2-1) Sport

Firenze – Livorno, leader della classifica, è in fuga. Espugna il campo della Robur Siena, diretta avversaria in classifica, e porta a cinque punti il vantaggio sui bianconeri senesi. E con una partita in meno rispetto a loro.

Il successo è stato di misura, ma è accettabile per quanto visto sul campo. In fondo il Livorno in trasferta è imbattuto (4 vittorie ed 1 pari). Ed il bilancio complessivo della squadra amaranto è tale da ipotizzare che possa vincere il girone A e tornare in serie B (più gol di tutti ed  unica squadra del girone ancora imbattuta).

La Robur Siena è uscita sconfitta da questa sfida diretta del vertice della classifica. I senesi sono in un momento negativo. Una settimana fa sono stati battuti in casa dal Monza.

Contro il Livorno primo tempo equilibrato, con poche occasioni da rete per le due squadre. Comunque primo tempo ricco di ritmo, velocità, rovesciamenti di fronte. Al riposo con un gran volume di gioco alle spalle, ma senza reti.

Ripresa. Il Livorno difendeva con abbastanza sicurezza la rete segnata da Vantaggiato all’inizio della ripresa. La Robur Siena faticava a reagire. Molto equilibro, ma il finale era scoppiettante.

Di colpo i senesi, a seguito di un calcio d’angolo, pareggiavano con Sbraga. Risultato in parità. Ma il Livorno non ci stava tornava con forza all’attacco ed al 92’ era di nuovo in avanti grazie alle rete di Vantaggiato (settimo gol personale).

ROBUR SIENA-LIVORNO  1-2 (0-0)

MARCATORI : Vantaggiato (L.) al 52’; Sbraga (S.) all’85’; Vantaggiato (L.) al 92’.

ROBUR SIENA : Pane; Brumat, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino, Cristiani (dal 78’ Bulevardi),  Gerli, Vassallo (dall’83’ Lescano), Guberti (dal 78’ Damian), Neglia (dal 70’ Emmausso), Campagnacci. All. Michele Mignani.

LIVORNO : Pulidori; Pedrelli (dall’84’ Gonnelli), Pirrello, Gasparro, Franco, Luci, Bruno (dall’84’ Gemmi), Doumbia (dall’84’ Maiorino), Valiani, Murilo (dal 77’ Morelli), Vantaggiato. All. Andrea Sottil.

ARBITRO : Daniel Amabile di Vicenza

————————–

OLBIA – GIANA ERMINIO 3-0. E’ stata la seconda partita del girone disputata oggi sabato. Il risultato numerico esprime da solo la differenza dei valori in campo. L’Olbia ha subito riscattato la bruciante sconfitta di una settimana fa contro l’Arzachena mettendo sotto con pieno merito un Giana Erminio inferiore alle aspettative. Sardi in vantaggio alla mezzora con Ogunseye e con questo gol si andava al riposo.

Nella ripresa 58’ rigore (contestato dai lombardi) realizzato da Ragatzu ed al 65’ Feola centrava il terzo gol per l’Olbia.

———————–

VITERBESE – LUCCHESE 2-2. Divisione dei punti nell’anticipo a Viterbo ospite la Lucchese. I toscani due volte in vantaggio  e due volte raggiunti. Apriva le segnature De Vena al 45’, quindi il laziale Rizzitti al 47’, Seguiva Nolè al 59’ e chiudeva Celiento al 77’. A favore della Lucchese anche una traversa. Ed a suo danno la perdita alla mezzora di Capuano per infortunio.

————————–

Domani domenica cinque partite con al centro il derby Pisa-Pistoiese. Per il Pisa qualche problema in difesa causa le assenze di Carillo, Ingrosso, ed il portiere Reinholds.

In casa il Prato contro il tosto Piacenza. Purtroppo lanieri senza Guidotti, Guglielmelli, Gargiulo. Mentre sono in trasferta il Pontedera sul difficile campo della Pro Piacenza ed il rigenerato Gavorrano sarà a Monza.

Infine lunedi in campo la Carrarese che riceverà l’Alessandria. Piemontesi grandi protagonisti lo scorso campionato, piuttosto modesti in quello attuale. Quindi apuani favoriti.

—————————

  CLASSIFICA

1°) Livorno p. 29; 2°) Robur Siena p. 24; 3°) Olbia p. 23; 4°) Pisa, Viterbese p. 20; 6°) Monza p.18; 7°) Carrarese, Lucchese e Arzachena p. 16; 10°) Piacenza, Arezzo e Pistoiese p. 14; 13°) Giana Erminio p. 10; 14°) Cuneo, Alessandria Pontedera p. 9; 17°) Pro Piacenza p. 7; 18°) Prato p. 6;  19°) Gavorrano p. 4.

———————————–

 CLASSIFICA MARCATORI

9 reti : Ragatzu (Olbia);

7 : Vantaggiato (Livorno)

6 : Murilo (Livorno) e Ceccarelli (Prato);

5 : Curcio e Sanna (Arzachena); Tavano (Carrarese); Bruno e Perna (Giana Erminio); Doumbia (Livorno); Giudici (Monza); Pesenti (Pontedera); Marotta (Robur Siena); Jefferson (Viterbese);

4 : Biasci e Coralli (Carrarese); Dell’Agnello (Cuneo); Arrigoni (Lucchese); Ferrari (Pistoiese); Guberti (Robur Siena).

—————————-

 12° GIORNATA

RISULTATI – Viterbese-Lucchese 2-2; Olbia-Giana Erminio 3-0; Robur Siena-Livorno 1-2.

DOMANI – Cuneo-Arzachena, ore 14,30, arbitro Daniele Rutella di Enna; Monza-Gavorrano, ore 16,30, arbitro Nicola Donda di Cormons; Pisa-Pistoiese, ore 16,30, arbitro Andrea Mei di Pesaro; Prato-Piacenza ore 16,30, arbitro Federico Longo di Paola; Pro Piacenza-Pontedera, ore 16,30, arbitro Marco Acanfora di Castellamare di Stabia.

LUNEDI’6 novembre : Carrarese-Alessandria ore 20,45, arbitro Diego Proversi di Treviglio.

Riposa Arezzo

—————————–

13° GIORNATA –GIRONE A

MERCOLEDI’ 8 novembre. Gavorrano-Arezzo; Giana Erminio-Piacenza, ore 16,30; Livorno-Viterbese; Lucchese-Prato; Pistoiese-Robur Siena; Pontedera-Cuneo; Pro Piacenza-Monza.

GIOVEDI’ 9 novembre. Carrarese-Pisa ore 20,30; e Alessandria Olbia ore 14,30 sul campo di Vercelli.

Riposa Arzachena.

—————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »