energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Serie C: Pisa e Carrarese ora sognano la promozione Sport

Firenze – Pisa e Carrarese sono uscite vittoriose in questa 34° giornata del Girone A del campionato di serie C. E sono in piena lotta per aggiudicarsi il successo finale e salire direttamente in serie B (sale solo la vincitrice del girone). Le avversarie più temibili sono la Virtus Entella attuale leader e il Piacenza.

Il Pisa ha messo sotto a Juventus e la Carrarese ha liquidato la Pistoiese. Due successi un po’ sofferti. Ha vinto pure la Robur Siena, contro l’Olbia, e si è assicurata un posto per playoff. Pure la capolista Virtus Entella che ha travolto l’Albissola. E non sarà facile per nessuno strappare il primo posto ai liguri.

—————————————————

PISTOIESE – CARRARESE 0-1. Per gli apuani sono tre punti molto importanti in quanto consentano di restare nel gruppettino delle protagoniste al vertice della classifica. Non è stato facile in quanto la Pistoiese si è battuta bene ed ha offerto una buona prestazione. Certo la differenza tra le due squadre è evidente in classifica (Carrarese in alto, Pistoiese in basso). Ma in campo tanto distacco non si è registrato. C’è stato invece molto equilibrio. Anzi la Carrarese ha dovuto appellarsi al suo super bomber Tavano (leader con 17 gol della classifica dei marcatori) per aggiudicarsi al 55’il match. Partita molto battagliata segnatamente nella ripresa. Non sono mancate le occasioni per andare a rete alle due squadre. Però la Pistoiese deve stringere i denti per mantenersi fuori dalla zona playout.

——————————————–

PISA – JUVENTUS 2-1. Il Pisa, quinto successo consecutivo, mette sotto la Juventus e prosegue la lotta per il successo finale nel girone che prevede la promozione diretta in serie B. La circostanza che abbia vinto in rimonta dice che la squadra è in salute e convinta di poter realizzare il sogno. Era la Juventus a passare in vantaggio con Del Prete al 29’. Un brutto colpo per il Pisa. Ma i nerazzurri non si demoralizzavano. Anzi reagivano in modo pressante ed al 42’ pareggiavano su autorete di Alcibiade. Insisteva il Pisa ed al 57’ era premiato con una rete di Marconi. Avanti tutta per i nerazzurri. E’ il momento delicato che può decidere una stagione.

—————————————–

LUCCHESE – NOVARA 0-1. Per la Lucchese una stagione iniziata male e si appresta a finirla peggio. Questa sconfitta, che non però non meritava, aggrava una situazione già disastrosa. Squadra ultima in classifica, dirigenza fantasma. In questo disastro i giocatori si comportano in modo ammirevole lottando in ogni partita al limite delle loro risorse. Anche contro il Novara si sono battuti alla grande nel senso che hanno creato più occasione del Novara che andava in vantaggio al 33’ con Schiavi.

Nella ripresa la Lucchese attaccava con insistenza, creava più occasioni dei piemontesi, ma non riusciva ad andare a bersaglio.

———————————————-

ROBUR SIENA – OLBIA 1-0. Un vero calvario per il Siena. Veniva dalla bruciante sconfitta con l’Arzachena ed un’altra battuta d’arresto avrebbe creato grossi malumori nella tifoseria (e non solo). Dopo un batti e ribatti finalmente a due minuti dalla fine contro un’ottima Olbia, i senesi andavano in gol con Cesarini e finiva per loro così l’incubo. Tra l’altro i toscani avevano fallito un rigore con Gliozzi (la palla finiva sul palo) e la squadra era nervosa quindi portata più a sbagliare. Poi tutto si è risolto per il meglio con tre preziosi punti. Ma forse un momento di riflessione per valutare l’attuale condizione della squadra non sarebbe male.

—————————————————–

 VIRTUS ENTELLA- ALBISSOLA 4-0. La capolista Virus Entella ha risolto la questione in modo abbastanza facile. Un poker di gol (ma le reti potevano essere anche di più) all’Albissola che contro la corazzata niente poteva. Alla mezzora i primi due gol : Caturano e Icardi. Poi la doppietta di Ardizzone. Albissola in dieci gli ultimi venti minuti per l’espulsione di Damante.

————————————————–

CUNEO – PRO VERCELLI 0-2. Pronostico rispettato. La Pro Vercelli espugna il campo del Cuneo con il classico 2 a 0 (reti di Mal e nella ripresa di Berra) e mette pressione alle maggiori protagoniste al vertice della classifica. Il Cuneo invece naviga in basso e non gli mancano problemi anche fuori del campo.

—————————————————–.

ARZACHENA-PIACENZA 0-1. C’è voluto un rigore al Piacenza per portare a casa tre punti fondamentali per la sua classifica e per le sue ambizioni. Un rigore al 71’ con Ferrari in una partita piuttosto modesta nel primo tempo quando il gioco stazionava nella zona del centro campo. Poi nella ripresa il Piacenza passava in vantaggio e prosegue così la sua tenace rincorsa al successo finale nel Girone A.

—————————————————

GOZZANO – PRO PATRIA 0-2. Ha vinto la squadra migliore. Anche se il Gozzano non meritava una sconfitta cosi’ netta. La Pro Patria è tornata così al successo e con questi tre punti si è garantita un posto nei playoff. Il Gozzano, invece, è vicino alla zona retrocessione. Gli ospiti si sono aggiudicato il match con una rete per tempo. Prima ha segnato Colombo e nel secondo tempo Le Noci (12° rete personale).

————————————

CLASSIFICA

1°) Virtus Entella p. 66;

2°) Piacenza p. 62;

3°) Pisa e Carrarese p. 59;

5°) Pro Vercelli p. 57;

6°) Robur Siena p. 56;

7°) Arezzo p.55;

8°) Pro Patria p. 50;

9°) Novara p. 46;

10°)Pontedera p, 43;

11°)Juventus U23 p.38;

12°) Alessandria p.36;

13°) Olbia p. 34;

14°) Gozzano, Arzachena, Pistoiese p. 33;

17°) Cuneo p. 24;

18°) Albissola p. 23;

19°) Lucchese p. 22.

————————————

MARCATORI

17 reti Tavano (Carrarese); 12 reti : Le Noci (Pro Patria) Mota Carvalho (Virtus Entella; 11 reti : Morra (Pro Vercelli); Cacia ((Novara), Gliozzi (Siena);  10 reti : Luperini (Pistoiese), Caccavallo (Carrarese); Martignago (Albissola), kanis (Cuneo);  9 : Pesenti (Pisa), Gucci (Pro Patria); Cutolo (Arezzo), Ragatzu (Olbia), Brunori (Arezzo);  8 reti : Piscopo (Carrarese); Kanis (Cuneo), Rolando (Gozzano), Bunino (Juventus); Ceter (Cuneo); Bortoluzzi (Lucchese).

——————————————-

34° GIORNATA

RISULTATI – Virtus Entella-Albissola ore 20,30, arbitro Riccardo Annaloto di Collegno; Pistoiese-Carrarese 0-1;  Pisa-Juventus U23, 2-1; Lucchese-Novara 0-1; Robur Siena-Olbia 1-0; Arzachena-Piacenza 0-1; Gozzano-Pro Patria 0-2; Cuneo-Pro Vercelli 0-2. Ha riposato Pontedera.

LUNEDI’ 8 aprile : Alessandria-Arezzo, ore 20,45, arbitro Alessandro Meleleo di Casarano su Raisport.

———————————————–

  35° GIORNATA

SABATO 13 APRILE – Novara-Alessandria ore 20,30; Piacenza-Cuneo ore 16,30; Carrarese-Gozzano ore 14,30; Pro Vercelli-Lucchese ore 16,30; Juventus U23-Olba ore 14,30; Arzachene-Pisa ore 14,30; Pontedera-Pistoiese ore 20,30; Albissola-Robur Siena ore 14,30; Pro Patria-Virtus Entella ore 16,30. Riposa Arezzo.

——————————————-

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »