energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Serie D, le decisioni del giudice sportivo Sport

Mano pesante del giudice sportivo su Lucchese e Scandicci, punite entrambe con un'ammenda alla società e con diverse squalifiche ai singoli tesserati.

MULTE: euro 2.000 alla Lucchese "Per avere propri sostenitori in campo avverso, durante lo svolgimento della gara: nel proprio settore, fatto esplodere tre petardi ed acceso un fumogeno. Lanciato sul terreno di gioco, in direzione dell'Arbitro quattro accendini che non colpivano l'Ufficiale di gara".
Euro 800,00 allo Scandicci "Per avere propri sostenitori al termine della gara, rivolto espressioni gravemente offensive all'indirizzo del Direttore di gara".

SQUALIFICHE: tre giornate a Gianni Nicola Redomi (Lucchese) "Per avere a gioco in svolgimento e con il pallone distante, colpito con un pugno al basso ventre un calciatore avversario". Tre giornate anche a Samuele Bettoni (Scandicci) "Espulso per fallo di gioco, al termine della gara rivolgeva espressioni offensive e minacciose all'indirizzo del Direttore di gara".
Una giornata a Samuele Salvadori (Scandicci), Andrea Corduri e Luca Benvenuti (Lanciotto), Fabio Biagini (Massese), Manuel Truccolo (Pianese), Giuseppe Arvia (Tuttocuoio), Michele Boldrini (Sansepolcro).

INIBIZIONI: fino al 6 marzo 2013 al dirigente Cesarino Cecchi (Lanciotto), "Allontanato per essere uscito dalla propria area tecnica protestando nei confronti del Direttore di gara".

Print Friendly, PDF & Email

Translate »