energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Servizi all’Infanzia della rete CO&SO Notizie dalla toscana

Qualità, professionalità, esperienza. Peculiarità queste dei servizi all’infanzia della rete CO&SO Firenze. Da vent’anni sul campo con 20 asili nido e 2 centri infanzia 0-6 anni gestiti dalle cooperative associate nel territorio fiorentino e provinciale. Oltre 200 educatori/operatori occupati, più di 700 famiglie che vengono ogni anno accolte. Una proficua esperienza che il Consorzio ha voluto sintetizzare in una pubblicazione “I servizi all’infanzia della rete CO&SO Firenze, Linee Guida Pedagogiche”, che verrà presentata il 28 Novembre all’Istituto degli Innocenti. Un lavoro supervisionato dall’Università degli Studi di Firenze.
A partire dalle 9,30 assessori, dirigenti della Regione, dei Comuni, ed esperti del settore si confronteranno per rimettere al centro il tema dell’educazione. Un seminario di studi, coordinato dal Prof. Catarsi direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, che vedrà la presenza della Dirigente del Settore Infanzia della Regione Toscana, Sara Mele, dell’Assessore all’educazione del Comune di Firenze, Rosa Maria Di Giorgi, del Direttore dell’Area Educativa Istituto degli Innocenti, Aldo Fortunati. “E’ dal ‘92 che il consorzio Co&So gestisce asili nido e spazi educativi in rapporto con gli enti locali –  spiega Lorenzo Terzani, Presidente del Consorzio – Prima il comune di Calenzano poi quello di Fiesole. Successivamente il comune di Firenze ha stipulato una convenzione con un soggetto privato per realizzare il servizio “La nave” presso l’Opera Madonnina del Grappa, che coinvolge 120 famiglie. La realizzazione oggi di una pubblicazione, sancisce un lavoro che ha visto protagonisti coordinatori e referenti dei servizi all’infanzia delle cooperative che hanno messo in gioco le proprie esperienze per un progetto educativo sempre più vicino ai bisogni di bambini e famiglie”. In Toscana, nonostante la crisi, è un momento di forte rilancio per i servizi all’infanzia. Prossima l’uscita del nuovo Regolamento dei Servizi Educativi della Regione e la costituzione di un Gruppo Toscano Nidi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »