energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sesto, apertura straordinaria dello studio di Antonio Berti Notizie dalla toscana

Sesto Fiorentino – Sesto Fiorentino vuol diventare sempre più luogo d’arte e cultura. E al centro del progetto c’è la totale ristrutturazione e l’apertura stabile al pubblico dello studio d’arte del maestro Antonio Berti di via Bernini 55.

L’Associazione per promuovere la conoscenza delle opere di Antonio Berti e per il restauro del suo studio, in collaborazione con la Fondazione per la scultura “Antonio Berti”, organizza per sabato 27 maggio 2017 dalle ore 16 alle ore 20 l‘apertura straordinaria dello studio di Antonio Berti. A coordinare gli accessi, a piccoli gruppi, degli appassionati d’arte che interverranno sarà il presidente dell’Associazione per promuovere la conoscenza delle opere di Antonio Berti e per il restauro del suo studio, Francesco Mariani.

All’evento interverranno anche il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi e il presidente della Fondazione per la scultura “Antonio Berti”, Domenico Viggiano. “E’ un’occasione più unica che rara per poter vivere un’esperienza straordinaria – ha detto Viggiano –. Naturalmente saranno necessari accorgimenti particolari e l’accesso sarà limitato a piccoli gruppi per volta, ma è già un risultato che si possa entrare nello studio di Berti e ammirare le cose eccezionali che custodisce. E a guardare bene le sue opere si può capire perché molti ritengono che Antonio Berti sia stato il più grande ritrattista del Novecento italiano e, per me, anche europeo”.

A sostegno dell’attività dell’Associazione per promuovere la conoscenza delle opere di Antonio Berti e per il restauro del suo studio, sarà chiesto un contributo di 10 euro a persona. Nell’occasione sarà offerto un ricco buffet a tutti coloro che interverranno

Print Friendly, PDF & Email

Translate »