energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Seves, all’assemblea spunta l’assessore Simoncini Economia

Simoncini: ““Non si scarichino sui lavoratori i ritardi dell’azienda”

Firenze – Arriva l’assessore regionale al lavoro Gianfranco Simoncini, all’assemblea della Seves,tenutasi stamane nella sede della fabbrica del vetro, indetta dalle sigle sindacali per protestare contro i licenziamenti prospettati dal gruppo che riguardano gli oltre trecento lavoratori dell’azienda fiorentina. E sottolinea che “i ritardi dell’azienda non devono essere scaricati sui lavoratori”. Di che ritardi parla, l’assessore? Di quelli che riguardano le richieste, ancora possibili, che l’azienda potrebbe fare di Cassa Integrazione straordinaria per procedura (fallimentare), pur rimanendo ferma la possibilità di ricorrere comunque anche alla cassa integrazione in deroga.

Del resto, l’assessore non ha fatto mistero del suo pensiero: Simoncini giudica il licenziamento un’inutile forzatura, inaccettabile in una fase in cui, appunto, esiste ancora la possibilità di fare ricorso ad ammortizzatori sociali e mentre è in campo un interesse per rilevare lo stabilimento.  Ricordiamo che la Seves ha appena presentato al tribunale domanda di procedura concorsuale in base alla legge sul fallimento. E Simoncini ha insistito sul fatto che deve essere garantito il ricorso agli ammortizzatori anche per permettere di verificare l’esistenza di un eventuale nuovo investitore. Tutto questo sarà al centro dell’incontro con l’azienda e le organizzazioni sindacali, convocato per venerdì prossimo, 23 maggio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »