energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sfortuna e imprecisione: Fiorentina bloccata dal Genoa (0-0) Sport

Firenze – Fiorentina – Genoa finisce 0-0 al Franchi. Il ritorno di Cuadrado dopo la squalifica a Roma non è bastato e la classifica piange per la squadra di Montella. Una Fiorentina che ha poco da rimproverarsi visto che ha attaccato per tutta la partita, due le occasioni importanti già dai primi minuti con Borja che impegna Perin, Gomez che sbaglia un goal su un bell’assist di Aquilani ed infine Babacar con un potente destro. Il Genoa si limita a difendersi.

Il secondo tempo  riprende nello stesso identico modo con una Fiorentina che va a cento all’ora ma anche un bravissimo Aquilani non riesce a cogliere di sorpresa Perin. All’11’, il tecnico viola chiama in panchina Gomez e inserisce il giovane talento Bernardeschi. Poi Babacar, uscito causa crampi, per Ilicic. La squadra gigliata impiega qualche minuto a ridisegnare le posizioni in campo e regala al Genoa l’unica palla gol della gara. Al 27′ Orsato espelle per doppia ammonizione l’ex viola Roncaglia. Il vantaggio numerico regala ancora più grinta alla squadra viola che cerca conclusioni ma si limita a molta confusione. Ci prova ancora Gonzalo Rodriguez ma Perin alza sopra la traversa.

Strada in salita per questa Fiorentina contro un Genoa che lo scorso anno ha subito la bellezza di 50 reti, una delle peggiori difese del campionato, proprio la Fiorentina alla seconda giornata segnò cinque goal a Marassi. Tutti aspettavano con trepida attesa Gomez, soprattutto in questo momento difficile in cui Giuseppe Rossi è nuovamente alle prese con l’ennesimo infortunio. L’attaccante invece oggi, più di tutti, è parso in netta, nettissima difficoltà sotto il livello fisico. Il tedesco ha lottato su ogni pallone ma quel gol al Franchi manca ormai dal 16 marzo, nella gara contro il Chievo. Al termine della partita prende la parola anche il patron Andrea Della Valle deluso per il risultato ma contento per la continua ricerca della vittoria da parte della sua squadra.

Adesso testa all’Europa League la Fiorentina infatti scenderà di nuovo in campo esattamente tra 4 giorni per la prima sfida in chiave europea contro un Guingamp che nella giornata di oggi ha portato a casa la vittoria per 2-1 contro la capolista Bordeaux.

 

Fiorentina (4-3-2-1): Neto 6; Tomovic 6, Rodriguez 6, Savic 6 (81′ Pasqual sv), Alonso 6; Aquilani 6,5, Pizarro 6,5, Borja Valero 6; Cuadrado 6,5, Gomez 5 (57′ Bernardeschi 6), Babacar 6 (70′ Ilicic 6). A disp.: Tatarusanu, Richards, Basanta, Badelj, Kurtic, Brillante, Mati Fernandez, Vargas, Joaquin. All.: Montella

Genoa (3-4-3): Perin 7; De Maio 6,5, Burdisso 6, Roncaglia 4; Edenilson 6, Bertolacci 5 (46′ Rincon 6), Sturaro 6, Antonelli 6; Kucka 6, Pinilla 6 (66′ Matri 6), Perotti 6 (82′ Rosi sv). A disp.: Lamanna, Izzo, Marchese , Antonini, Mussis, Sommariva, Iago Falque, Greco, Lestienne. All.: Gasperini
Espulso: Roncaglia (G)
Ammoniti: Bertolacci (G), Rincon (G), Perotti (G)

 

Foto: it.wikipedia.org

Print Friendly, PDF & Email

Translate »