energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sgombero di via dei Conciatori Notizie dalla toscana

Stamani e operazioni di sgombero dello stabile di proprietà comunale in Via dei Conciatori, presenti i Consiglieri comunali Ornella De Zordo e Tommaso Grassi, che affermano che "grazie all'ordinanza firmata dal Sindaco Renzi, oggi un altro pezzo della Città passa dalla proprietà pubblica a speculazione privata".
Una nota siglata anche dal capogruppo di Rifondazione comunista in Provincia Andrea Calò e Marco Sodi, insieme a Ornella De Zordo e Tommaso Grassi, spiega che "è stata necessaria la presenza numerosa delle Forze dell'Ordine per attuare lo sgombero dell'immobile dove da anni associazioni, gruppi e pezzi di movimento svolgono attività politica e culturale aperta alla popolazione. La proposta di autorecupero dello stabile da parte del 'Progetto Conciatori' non è mai stata presa in considerazione da parte dell'Amministrazione Comunale che ha proceduto con la messa in vendita dell'immobile, la sua aggiudicazione con una base d'asta irrisoria di 1150€ a metro quadrato e la richiesta di esecuzione dello sgombero con la forza pubblica". "Si è avvallata – continua la nota – un'operazione di speculazione urbanistica senza mai incontrare i soggetti che hanno animato le attività nell'immobile e che a più riprese avevano richiesto almeno un confronto con l'Amministrazione comunale." Con questa operazione "la Città perde due volte, si impoverisce di una esperienza di autogetione importante per il tessuto sociale fiorentino e vede una accelerazione verso lo svuotamento del centro storico di funzioni sociali e aggregative fuori dalle vie dello shopping e del consumo". 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »