energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Si alza il livello di Arno ed Albegna Cronaca

Dopo che l’allarme per il livello di Ombrone e Serchio sembra scongiurato (Leggi anche: Ombrone e Serchio sotto stretta osservazione), a destare preoccupazioni sono l’Albegna e l’Arno. Quanto al fiume che scorre nel Grossetano e che, il 12 novembre del 2012, causò l’alluvione di Albinia (Grosseto), nel pomeriggio di oggi, domenica 20 gennaio, è esondato in località Marsiliana. L’esondazione ha interessato fortunatamente soltanto alcuni terreni agricoli e, dopo aver raggiunto un livello di 5,86 metri, le acque del fiume sono tornate a calare a causa dell’affievolirsi delle precipitazioni. Quanto all’Arno, oltre a far temere nell’Aretino, ha superato il primo livello di guardia anche a Firenze intorno alle 19.30. A Nave a Rosano il livello del fiume è salito fino a 4,07 metri, mentre a Ponte Vecchio l’acqua ha raggiunto i 3 metri. A seguito del superamento del livello di guardia, il servizio di piena della Protezione Civile del capoluogo toscano ha iniziato il monitoraggio del livello del fiume. Criticità si sono registrate, però, soprattutto nelle province di Grosseto, Massa-Carrara, Lucca ed Arezzo.

Nel Grossetano preoccupa anche il livello del Fiora
Oltre che sull’Albegna, l’attenzione si concentra sul Fiora, un altro dei corsi d’acqua che scorrono nel grossetano che nella giornata odierna ha rischiato di esondare a causa delle forti precipitazioni. Entrambi i fiumi vengono monitorati dal personale della Protezione Civile, anche se il meteo dovrebbe migliorare e portare ad un abbassamento di livello dei due corsi d’acqua. Le strade provinciali sono tutte percorribili ad eccezione della SP 34, che attraversa l’abitato di Selvena, e dalla SP 75 di Pescia Fiorentina.

La situazione nel Senese e nel Lucchese
A Sinalunga (Siena) viene monitorato il livello del Foenna, che sta minacciando di uscire dagli argini a causa delle intense piogge. Nel Lucchese è stata chiusa per una frana la SP 47 di Canottola.

Nel Pistoiese torna sotto i livelli di guardi l’Ombrone
Nel Pistoiese l’Ombrone è sceso di livello, dopo aver toccato un livello di 4,38 metri nella mattinata di oggi. Viene monitorato invece il livello del fiume nel Grossetano, in particolare all’altezza di Sasso d’Ombrone.

Smottamenti in provincia di Massa-Carrara
Chiusa per una frana la strada provinciale della Quercia, nel comune di Aulla, in Lunigiana. Si registrano numerosi smottamenti, nonché piante cadute sul reticolato viario a causa della forte pioggia, soprattutto nelle zone collinari e montane del territorio provinciale.

Tre strade chiuse nell’Aretino
Tre le strade provinciali chiuse al traffico a causa del maltempo nell’Aretino. Si tratta della SP 23 dell’Infernaccio (nel comune di Arezzo, chiusa per un allagamento), della SP 327 (nei comuni di Marciano della Chiana e Foiano, chiusa per un allagamento) e della SP 14 (nel comune di Cavriglia, chiusa per una frana). Si registrano allagamenti ed esondazioni di torrenti nel comune di Foiano della Chiana, mentre nel comune di Arezzo è esondato il torrente Antecchia in località Campriano. Allagamenti anche a Manziana, in Valdichiana, e nel comune di Castiglion Fiorentino.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »