energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Si apre la mostra “Mosaico” di Enrico Bolognini Cultura

Firenze – Fumetto Propaganda e il Circolo Ricreativo “Lippi”  presentano “Mosaico – Disegni, schizzi ed emozioni in libertà”, mostra espositiva di Enrico Bolognini giovane mente creativa.
Dal 10 al 25 ottobre 2015 in orario 9-12, 14.30-19 si può visitare la mostra presso il Circolo Ricreativo Lippi, in via Fanfani 16 a Firenze.
Per arrivare basta prendere il 23 (direzione Nuovo Pignone) dalla stazione SMN, scendendo alla fermata ” Panciatichi- Fanfani “, o il treno fermandosi a Rifredi.
Il 10 e l’11 potrete conoscere l’autore, che vi guiderà alla scoperta delle sue opere. Queste poi resteranno esposte fino al 25 ottobre.

Enrico Bolognini ha 30 anni, ed è cresciuto con un unico vizio: l’arte, intesa come espressione sia emotiva, che razionale. La sua educazione “evangelico-sindacale” lo porta a considerare l’opera d’arte, in qualsiasi sua forma (dalla musica al disegno, al testo in prosa) come mezzo di diffusione della cultura tutta, oltre che come tramite delle sue idee personali per migliorare il mondo che lo circonda. Appassionato di fumetto, letteratura, musica e cinema, si è sempre interessato anche al mondo tecnico-scientifico, in quanto coerente con la sua visione razionale e umanistica della società. Vorrebbe vivere di ciò che crea, ma a causa degli ostacoli che questo desiderio comporta, attualmente svolge un altro impiego. Ultimamente con Alice Mosconi ha intrapreso nuovi progetti artistico-sociali, sperando non solo di essere ascoltato, ma anche sognando una realizzazione personale a tutto tondo. Questa è la sua quinta mostra.

Non sarebbe completo il quadro di questo giovane artista fiorentino se non si desse conto anche della giovanissima curatrice della mostra, nonchè collaboratrice di Bolognini, Alice Mosconi. Venticinque anni, amante della letteratura, dell’arte e della scienza fin dalla più tenera età, ha scelto di laurearsi in Diagnostica e Materiali per la Conservazione e il Restauro, sperando di lavorare nel campo dei beni culturali. Appassionata lettrice, ha sempre sognato di pubblicare un romanzo o una raccolta. Per anni è stata impegnata in ambito politico, seguendo le orme del nonno materno, oltre che dei suoi genitori. Ha scritto diversi racconti, ma anche numerosi articoli dagli argomenti più disparati, dalla socio-politica, all’informazione tecnico-scientifica, alla critica in campo artistico. Ispirata dal “liceo” platonico, oltre che dal programma televisivo Quark, ritiene che i saperi, quello umanistico e quello scientifico, abbiano entrambi la stessa importanza nella formazione dell’individuo. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Scienze e Materiali per la Conservazione e il Restauro e collabora ai progetti di Enrico.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »