energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Sì stadio nuovo, ma il Franchi? Q2: “Coperto per la seconda giovinezza” Cronaca

Firenze – Benissimo lo stadio nuovo, anzi. Non vogliono assolutamente andare contro a questa nuova opera, al Quartiere 2, dove si trova il glorioso Franchi, che è anche, come ricorda il presidente Michele Pierguidi, monumento nazionale. Dunque, benissimo, il nuovo stadio, ma benissimo anche, doveroso anzi, aprire il dibattito sul futuro dello stadio disegnato da Michelucci.

E va da se’ che qualche idea il Quartiere 2 ce l’avrebbe. Intanto, è avvenuta l’approvazione da parte della maggioranza della mozione sulla riqualificazione dello Stadio Franchi. “Come Consiglio di Quartiere – spiega il presidente Pierguidi – ci siamo occupati già diverse volte del tema chiedendo al Comune di riflettere sul futuro dell’area anche mediante un concorso di idee su come utilizzare il Franchi una volta che sarà operativo il nuovo Stadio. Pensiamo però che preliminare ad ogni riflessione sia la copertura della Maratona e delle Curve senza dimenticare la completa eliminazione delle barriere architettoniche, purtroppo oggi presenti, ad esempio nella Tribuna Stampa”.

Sottolineato ancora una volta che per quanto riguarda la nuova sistemazione “non si tratta di un progetto alternativo alla realizzazione del nuovo Stadio”,  al cui progetto sono tutti favorevoli, “dobbiamo però ricordarci che il Franchi è un monumento nazionale, vincolato in alcune sue parti, e che non sarà possibile immaginare altro al suo posto una volta che la Fiorentina giocherà alla Mercafir. Dunque serve un progetto di ampio respiro, che parta appunto dalla riqualificazione e dalla copertura dello Stadio e che porti quel luogo ad una seconda giovinezza rendendolo così capace di ospitare la gran parte degli eventi culturali e sportivi della città (con la sola eccezione delle partite della Fiorentina), in perfetta armonia con quella che è la vocazione del nostro Quartiere”.

E, fra gli eventi che il “nuovo” Franchi potrebbe contemplare, anche un futuro che guardi all’amore. “Con un apposito ordine del giorno – conclude il presidente del Q2 –  abbiamo chiesto al Comune di prevedere la possibilità di celebrare matrimoni e unioni civili allo Stadio. Cosa ci può essere di più bello per due fidanzati, innamorati anche della Fiorentina, di coronare il proprio sogno d’amore sotto la Fiesole?”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »